Lunedì, 04 Giugno 2012 14:24

Fuori dalla crisi. Mestre incontra Serge Latouche

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

Dall'economia del debito all'abbondanza frugale

 

MESTRE (VENEZIA) -  L'incontro rientra nell'ambito degli eventi di preparazione della "3° Conferenza internazionale su decrescita, sostenibilità ambientale ed equità sociale - La grande transizione, la decrescita come passaggio di civiltà", che si terrà a Venezia dal 19 al 23 settembre 2012.

Ne discutono con SERGE LATOUCHE,  Marco Deriu, associazione per la decrescita, Gianfranco Bettin, Assessore Ambiente e città sostenibile del Comune di Venezia.Nell'ambito dell'incontro verrà presentato il  libro di Serge Latouche,  "Abbondanza frugale. Malintesi e controversie sulla decrescita", Bollati Boringhieri. Alle 18,30 presso l'Osteria della Plip Aperitivo a buffet vegan a sostegno della Conferenza della decrescita.
Lunedì 4 giugno 2012 / Ore 20.30 / Plip Centrale dell'Altraeconomia, Via San Donà 195, Mestre

Per maggiori informazioni LINK

A cura dell'associazione per la decrescita e dell'Assessorato all'ambiente e città sostenibile del Comune di Venezia

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]