Sabato, 18 Agosto 2012 11:29

Fibrosi polmonare idiopatica, il farmaco ambriesentan non deve essere utilizzato

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA  - L’utilizzo di ambriesentan (antagonista del recettore dell’endotelina A prodotto da Gilead, farmaco orfano utilizzato per l’ipertensione polmonare idiopatica) non è indicato per pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF).

Nonostante si tratti di malattie rare polmonari, che potrebbero essere vagamente confuse dal nome, è importante ricordare che Ambrisentan, se può essere utile nell’ipertensione polmonare, non va usato della fibrosi polmonare idiopatica. Lo ha recentemente raccomandato AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) in seguito ai risultati dello studio ARTEMIS-IPF, trial randomizzato sul trattamento dei pazienti IPF con il farmaco. Non a caso la richiesta di designazione orfana di questo farmaco con indicazione per la IPF è stata ritirata sia in Europa che negli USA.

Lo studio in questione è stato interrotto precocemente una volta compreso che l’endpoint di efficacia non poteva essere raggiunto. Per di più durante la sperimentazione sono stati osservati casi di progressione della malattie e decessi in percentuale superiore rispetto al gruppo di pazienti trattati con placebo. Alla luce anche di questo studio ad oggi si può dire che l’unico trattamento farmacologico valido contro la malattia sia il Pirfenidone, farmaco ad uso orale di Intermune, autorizzato al commercio in Europa nel febbraio 2011 ma non ancora pienamente commercializzato in Italia a causa di alcune lentezze burocratiche.


Alla luce di questo studio AIFA ha emanato le proprie raccomandazioni, che riportiamo di seguito:

- ambrisentan non deve essere usato in pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF);
- uno studio clinico in pazienti con IPF ha mostrato maggiori tassi di ospedalizzazione per cause respiratorie, decessi, e peggioramento della funzione respiratoria nel gruppo in trattamento con ambrisentan rispetto a placebo;
- i pazienti con IPF che possono essere già in trattamento con ambrisentan devono essere valutati attentamente e per loro devono essere prese in considerazione terapie alternative.



Le raccomandazioni AIFA sono consultabili a questo link 
questo link

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]