Mercoledì, 19 Gennaio 2011 10:55

Gli indignati scendono in piazza. Davanti al Quirinale per denunciare il degrado istituzionale

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - C’è un’Italia diversa, indignata dal degrado in cui il presidente del Consiglio ha trascinato le istituzioni e l’immagine del Paese nel mondo.

Questo è il sentire che accomuna migliaia di cittadini indignati, ma non per questo rassegnati, che oggi, mercoledì 19 gennaio, hanno organizzato un presidio   a Roma davanti al Quirinale dalle ore 20. Iniziative analoghe si terranno anche  a Milano, Torino e Parig. Insomma è arrivato il momento di voltare pagina mobilitando le coscienze, perchè - dicono gli organizzatori - "dobbiamo rispetto innanzitutto tutto a noi stessi, alle cittadine e ai cittadini di questo Paese umiliato e offeso.Saliamo al Quirinale – precisano - nel momento in cui tutti sembrano aver paura di farlo. Per far sentire la voce di chi non ci sta e vuole che l’Italia sia al più presto restituita alla normalità di una grande democrazia occidentale; per far sentire la nostra solidarietà e la nostra vicinanza al presidente della Repubblica, l’unica istituzione,  in questo momento,  capace di rappresentare il Paese con dignità ed autorevolezza."


Per maggiori info
 www.indignati.org

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]