Mercoledì, 06 Febbraio 2013 21:32

Tolleranza zero verso le mutilazioni genitali femminili

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

ROMA - Al 10° anno della "Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili, i dati aggiornati che  provengono dallOrganizzazione mondiale della salute, sono impressionanti. 

Si calcola 130 milioni di donne e bambine che nel mondo hanno subito queste ignobili amputazioni del loro corpo, cui ogni anno se ne aggiungono altri 3 milioni. Cioè, ogni 11 secondi una bambina o una ragazza viene sottoposta a queste violenze, per di più quasi sempre senza anestesia e in condizioni igieniche assolutamente non adeguate. Stiamo parlando di tante donne e ragazze che spesso perdono la loro vita per le conseguenze di queste pratiche o,ne portano le conseguenze psico-fisiche per tutta la loro vita. Negli ultimi anni sono stati fatti passi importantissimi per contrastare questo orrore che mutila Il corpo e l’anima delle donne. E’ cresciuta infatti la consapevolezza delle giovani donne dei paesi dove questa pratica è ancora molto diffusa. Consapevolezza che ha comportato la ribellione delle giovanissime ragazze sotto i 17 anni verso la mutilazione genitale. C’è una crescita della consapevolezza delle madri che cercano con tutti i modi di sottrarre le proprie figlie a questa atrocità.


L’Italia come paese che ospita migliaia di donne provenienti dai paesi dove la mutilazione genitale femminile è una pratica molto diffusa, particolarmente dai paesi africani, è sempre in prima linea nella battaglia contro queste barbarie, che rappresentano una grave violazione dei diritti umani delle donne e delle bambine.
L’attuazione delle leggi che contrastano le mutilazioni genitali delle donne nel nostro paese devono essere affiancate dalle battaglie delle donne stesse contro questo orrore. Donne di qualsiasi origine e provenienza, donne di qualsiasi fede, tenendo conto anche del fatto che nessuna religione monoteista permette o impone queste barbarie. Il cambiamento culturale dipende in primis dalle donne stesse.
Contrastando con tutti i modi a nostra disposizione le mutilazioni genitali femminili, salviamo il futuro di intere generazioni di donne a rischio.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]