Martedì, 19 Marzo 2013 15:22

Staminali. I cittadini chiedono chiarezza sulle terapie

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

PESARO - Il Tribunale di Pesaro  decide  che Federico, di 26 mesi, può essere curato con cellule staminali del metodo Stamina. Una decisione di buon senso che consente il ricorso a terapie sperimentali e che riconosce al malato il diritto di decidere come curarsi (diritto fondamentale soprattutto quando non si ha la prospettiva di guarigione e sopravvivenza).


Purtroppo, rimangono non risolti i conflitti e le contraddizioni tra le diverse istituzioni responsabili e la comunità scientifica. Conflitti che recano danno in primo luogo al cittadino malato, che da un lato vede negato il proprio diritto alla salute, dall’altro non è sufficientemente informato circa i rischi, le responsabilità, gli interessi di parte, i doveri e gli obblighi delle istituzioni.
Perché il Ministro Balduzzi non chiede a Stamina di rendere pubblico il protocollo e di dare la precedenza all’obiettivo salute rispetto a quello del brevetto?
In un contesto così delicato è giusto non allentare la vigilanza “regolatoria” e non ricorrere a rigidi divieti ed esclusioni. 
Alla comunità scientifica ed agli organismi di controllo spetta il compito di fare chiarezza sulle prove di efficacia e sull’eventuale dannosità della terapia, delineando così un confine preciso tra scienza e “attese miracolistiche”.
L’obiettivo è quello di proteggere le famiglie dei malati, che si trovano in una condizione di particolare debolezza e vulnerabilità: queste ultime non possono essere lasciate in balia di cure miracolose e false speranze.

Rosario Trefiletti

Presidente di Federconsumatori

www.dazebaonews.it

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come…

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come lo conosciamo?

Siamo di fronte a una bolla speculativa destinata a scoppiare? Oppure, come sostiene Beeple, la cui opera digitale è stata venduta per 70 milioni di dollari da Christie’s a New...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]