Lunedì, 06 Maggio 2013 15:01

Rapporto Espad 2012. In crescita l'uso di psicofarmaci tra i minori

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Il 15% li assume senza prescrizione medica

Rapporto ESPAD 2012: psicofarmaci in aumento tra i giovani, spesso assunti senza controllo medico. Poma (Giù le Mani dai Bambini): "Ci appelliamo al Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin affinchè parta una campagna d’informazione seria e indipendente sui gravi rischi derivanti dall'assunzione di queste sostanze psicoattive”


PISA - L’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa (Ifc-CNR) nel suo 15° rapporto relativo all’anno 2012, da poco concluso, conferma un dato allarmante: il 15,4% dei giovani italiani assumono psicofarmaci senza prescrizione medica, e più del 52% di coloro a cui sono stati prescritti continuano ad assumerli successivamente anche senza alcun controllo sanitario. L'indagine – coordinata dalla Dott. sa Sabrina Molinaro - è stata condotta su un ampio campione di 45.000 studenti delle scuole medie superiori in 516 istituti scolastici e ha mostrato altri dati preoccupanti riguardo all’incremento dell’uso improprio di sostanze stimolanti - in particolare amfetamine e loro derivati - e allucinogene.


Paolo Roberti di Sarsina (Dirigente di Psichiatria all’AUSL di Bologna) commenta: “Il venir meno della sorveglianza etica da parte di noi adulti ha queste esatte conseguenze: serve più attenzione e vigilanza preventiva da parte degli enti regolatori rispetto a questi trend, che nonostante quello che si possa pensare non riguarda solo gli Stati Uniti, bensì – come conferma l’eccellente rapporto dei ricercatori di Pisa – anche il nostro paese".
“Un fenomeno molto preoccupante, in continua crescita in Italia – ha commentato Luca Poma, giornalista e portavoce nazionale di “Giù le Mani dai Bambini”,  il più rappresentativo comitato indipendente per la farmacovigilanza pediatrica in Italia (www.giulemanidaibambini.org) – che peraltro la nostra organizzazione aveva denunciato già nel 2009, riprendendo i dati di un precedente ‘rapporto ESPAD’ che evidenziò già allora un 10% di minori che utilizzavano psicofarmaci in modalità “fai da te” (1), e nuovamente nel 2012 (2). I rischi sono molteplici – continua Poma – effetti collaterali che vanno da complicazioni cardiache anche gravi alla stimolazione di idee suicidarie, a seconda della classe farmacologica utilizzata, a problemi di carattere psicologico e pedagogico: stiamo permettendo la trasmissione ai nostri figli un modello sbagliato, ovvero che basta una pillola per risolvere qualsiasi problema. Tra l’altro questi prodotti – con buona pace delle norme stabilite dagli organismi sanitari di controllo – si reperiscono con estrema facilità su internet, pagando con una comune carta PayPal: sono anni che ci siamo messi gratuitamente a disposizione dell’Agenzia del Farmaco e dell’Istituto Superiore di Sanità per organizzare una campagna seria di prevenzione su questo tema, ma il problema continua ad essere colpevolmente sottostimato. Ci appelliamo allora direttamente – conclude Poma – al Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin, donna che sappiamo essere molto sensibile a queste tematiche: non attendiamo che la situazione vada completamente fuori controllo, come già successo in USA e in altre nazioni, perché qui è in gioco il futuro delle nuove generazioni del nostro paese”

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]