Venerdì, 31 Maggio 2013 19:19

Farmaci. E' boom dei generici

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA -  Negli ultimi mesi la vendita dei farmaci generici è cresciuta del 25%. Questi sono i primi effetti positivi della riforma sulle prescrizioni mediche e della costante battaglia portata avanti anche dalla Federconsumatori per superare l’ignoranza e le falsità diffuse attraverso vere e proprie campagne di disinformazione sui farmaci equivalenti.


L’attività di informazione e responsabilizzazione dei pazienti sta dando, quindi, i suoi primi frutti, insistendo sull’opportunità dell’utilizzo di farmaci equivalenti, specialmente in un momento di grave difficoltà come quello che le famiglie stanno attraversando.
Sta crescendo, quindi, la consapevolezza che passare ai farmaci equivalenti conviene (i risparmi stimati dal nostro Osservatorio sono di circa 35 Euro annui a famiglia), ma soprattutto non significa  cambiare farmaco  e non comporta difficoltà e complicazioni per il paziente.
L’obiettivo, ora, è quello di ridurre il gap con gli altri Paesi europei, dove l’uso degli equivalenti si supera il 50%, mentre in Italia, a fine 2012, raggiungeva appena il 15%. Proseguire in tale direzione, quindi, vuol dire contribuire significativamente alla riduzione della spesa sanitaria (per 600-700 milioni di Euro annui), risparmiando risorse che potranno essere investite in maniera efficace per ripristinare un sistema sanitario nazionale fortemente indebolito dai tagli imposti negli ultimi anni.
In tal senso è necessario, inoltre, avviare la commercializzazione delle confezioni conformi e monodose: adeguando il formato dei farmaci alla terapia, infatti, sarà possibile eliminare notevoli sprechi, con un risparmio di oltre 500-600 milioni di Euro annui.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Arte. Il “Cencio” di Milo Manara e la Madre di Dio sotto il cielo di Siena

SIENA - Il grande filosofo Friedrich Nietzsche sosteneva che ogni verità è curva e Milo Manara l'artista che ha dipinto il Palio dedicato alla Madonna Assunta in cielo del 16...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]