Giovedì, 13 Giugno 2013 16:22

Sigarette elettroniche. Federconsumatori, in alcuni liquidi allarmante concentrazione sostanze tossiche

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Di giorno in giorno si confermano i dubbi che, già da mesi, avevamo espresso relativamente alle sigarette elettroniche.


A lanciare l’allarme, stavolta, è l’inchiesta de Il Salvagente, che ha messo in luce la presenza e la concentrazione di sostanze tossiche e cancerogene nei liquidi per le ricariche delle e.cig. Di fronte a tale situazione ed alla luce della grande diffusione del fenomeno della sigaretta elettronica in Italia (tanto grande da entrare nelle mire anche del mercato della contraffazione) è evidente la necessità di intervenire per salvaguardare la sicurezza dei cittadini, sia di quelli che utilizzano tali dispositivi, che quella di chi li circonda.
È ora, quindi, che il Governo disponga una precisa ed esaustiva regolamentazione non solo per quanto riguarda la distribuzione e l’utilizzo delle sigarette elettroniche, ma anche relativamente alla produzione dei dispositivi e delle ricariche.
È intollerabile che non esista ancora una normativa che regoli un settore che riguarda così da vicino la salute e la sicurezza dei cittadini.
Le prove di laboratorio consigliano prudenza nell’utilizzo di tali dispositivi e l’introduzione di limiti massimi per le concentrazioni delle sostanze presenti nelle ricariche.
Ribadiamo, quindi, la richiesta già avanzata al Ministero della Salute ed alle Istituzioni competenti di procedere ad una rapida ed attenta valutazione dei rischi connessi all’utilizzo dei dispositivi e alla predisposizione di monitoraggi e controlli sistematici delle sostanze distribuite.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]