Martedì, 21 Gennaio 2014 09:07

Telefonia. Gli operatori si spaccano. Credito residuo riconosciuto, ma non a tutti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - La spaccatura dei principali gestori di telefonia mobile che si è registrata ieri sera al tavolo dell'Agcom rende incerto il riconoscimento del credito residuo degli ex utenti di Bip Mobile, il gestore virtuale che ha chiuso i battenti alla fine del 2013.

Telecom e Vodafone hanno comunicato che intendono garantirlo solo a chi ha fatto domanda di cambiamento entro il 13 gennaio. Mentre H3G, come del resto Tiscali, si sono dette pronte a riconoscere il credito residuo a tutti (con la formula del bonus) fino al tetto di 60-100 euro. Wind sembrerebbe intenzionata a seguirle su questa strada.

Federconsumatori e Adusbef che da subito hanno chiesto per gli utenti Bip Mobile il riconoscimento del diritto alla portabilità del numero e all'utilizzazione del credito residuo presso altri operatori, continuano a chiederlo per tutti e non solo per chi ha fatto domanda entro il 13 gennaio.

E' intollerabile che le difficoltà del settore vengano scaricate sull'anello più debole della catena, gli utenti. E per prevenire il rischio di altre analoghe situazioni in futuro, va incoraggiata e portata a compimento la proposta Agcom di istituire un fondo ad hoc di salvaguardia degli utenti, finanziato in parte con le multe comminate agli operatori e in parte direttamente dagli stessi gestori, sulla falsariga di quanto avviene per le banche e per le assicurazioni.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]