Martedì, 21 Gennaio 2014 09:07

Telefonia. Gli operatori si spaccano. Credito residuo riconosciuto, ma non a tutti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - La spaccatura dei principali gestori di telefonia mobile che si è registrata ieri sera al tavolo dell'Agcom rende incerto il riconoscimento del credito residuo degli ex utenti di Bip Mobile, il gestore virtuale che ha chiuso i battenti alla fine del 2013.

Telecom e Vodafone hanno comunicato che intendono garantirlo solo a chi ha fatto domanda di cambiamento entro il 13 gennaio. Mentre H3G, come del resto Tiscali, si sono dette pronte a riconoscere il credito residuo a tutti (con la formula del bonus) fino al tetto di 60-100 euro. Wind sembrerebbe intenzionata a seguirle su questa strada.

Federconsumatori e Adusbef che da subito hanno chiesto per gli utenti Bip Mobile il riconoscimento del diritto alla portabilità del numero e all'utilizzazione del credito residuo presso altri operatori, continuano a chiederlo per tutti e non solo per chi ha fatto domanda entro il 13 gennaio.

E' intollerabile che le difficoltà del settore vengano scaricate sull'anello più debole della catena, gli utenti. E per prevenire il rischio di altre analoghe situazioni in futuro, va incoraggiata e portata a compimento la proposta Agcom di istituire un fondo ad hoc di salvaguardia degli utenti, finanziato in parte con le multe comminate agli operatori e in parte direttamente dagli stessi gestori, sulla falsariga di quanto avviene per le banche e per le assicurazioni.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]