Martedì, 01 Aprile 2014 15:32

Salute. I fumatori hanno infarti 10 anni prima dei non fumatori

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

NEW YORK - Chi fuma ha una forte probabilità di finire in ospedale per un attacco cardiaco dieci anni prima di chi non fuma. Lo afferma uno studio della Harvard University pubblicato dalla rivista JACC: Cardiovascular Interventions, secondo cui le sigarette fanno invecchiare prima le arterie che portano il sangue al cuore.

Lo studio è stato condotto su 14mila pazienti ricoverati per attacco di cuore dovuto all'ostruzione delle arterie, provocata dall'aterosclerosi, l'ispessimento e irrigidimento delle pareti di cui il fumo è uno dei principali fattori di rischio. «Abbiamo visto che i fumatori in media arrivano con questo problema a 55 anni - spiegano gli autori - mentre i non fumatori a 65». Oltre ad essere più vecchi i non fumatori resistono anche di più al problema. Lo studio ha trovato che la sopravvivenza a un anno è molto maggiore in questa categoria. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]