Lunedì, 12 Maggio 2014 16:32

Teatro Ruzante. Responsabilità e resilienza. Un dialogo pedagogico a partire dalla neuroscienza

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

 

La capacità di reagire al dolore. Incontro aperto al pubblico sul tema della responsabilità educativa e della resilienza

PADOVA - Giovedì 15 maggio, alle ore 20.45, presso il Teatro Ruzante di Padova la Fondazione Patrizio Paoletti, in collaborazione con la Società Italiana di Neuroetica e Filosofia delle Neuroscienze, organizza l’incontro gratuito aperto al pubblico Responsabilità e resilienza. Un dialogo pedagogico a partire dalla neuroscienza. 

La serata sarà l’occasione per parlare di alcune delle più recenti e significative scoperte neuroscientifiche e della loro applicazione in campo educativo e psicologico. 

In particolare si affronterà il tema della resilienza, ovvero la capacità individuale di reagire a esperienze dolorose attraverso l’attivazione e il potenziamento dei fattori di protezione, di compenso e di recupero. Una capacità fondamentale per affrontare le difficoltà e le sfide imposte dalla crisi economico-sociale di questi ultimi anni.

A confrontarsi sul tema saranno il presidente della Fondazione, Patrizio Paoletti, la psicologa e psicoterapeuta Anna Oliverio Ferraris e il neuroscienziato di fama internazionale Alberto Oliverio. 

Muovendosi tra pedagogia e neuroscienza, i tre relatori dialogheranno sulle possibilità di contribuire responsabilmente alla crescita di una persona per sostenerla a ritrovare il proprio equilibrio sia a livello individuale, sia in ambito familiare, lavorativo e scolastico. 

L’incontro è inserito nel programma del Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica “Uno Sguardo da quale Mente? La Prospettiva Neuroetica” che si terrà a Padova, presso Palazzo del Bo, dal 14 al 16 maggio. 

FONDAZIONE PATRIZIO PAOLETTI

Nasce nel 2000 ad Assisi per volontà di Patrizio Paoletti che, sensibile alle tematiche dell’educazione e dello sviluppo, riunisce attorno a sé un gruppo di pedagogisti, psicologi, sociologi, oltre che imprenditori sensibili all’idea di educazione come atto comunicativo. Tra i progetti realizzati in questi 14 anni di attività, lo studio e lo sviluppo delle tecnologie interiori applicate all’infanzia, alle relazioni d’aiuto, ai contesti famigliari, scolastici e d’emergenza. Obiettivo della Fondazione è promuovere il benessere sociale e la crescita personale, attraverso due concetti fondamentali: l’educazione e la ricerca. Grazie all’educazione è infatti possibile produrre un innalzamento della qualità della vita dell’individuo, nell’interesse generale della società. Nel campo della ricerca invece, la Fondazione è attiva in ambito neuroscientifico e psicopedagogico, con particolare attenzione allo studio del funzionamento del processo di apprendimento.

www.fondazionepatriziopaoletti.org/

 

Padova - Teatro Ruzante

15 maggio 2014, ore 20.45

 

 

 

Last modified on Lunedì, 12 Maggio 2014 16:42

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]