Sabato, 17 Maggio 2014 19:04

La fine di una guerra tra titani, Apple e Google

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - A seguito di anni controversi passati tra moltissime battaglie legali che volevano portare alla propria casa il brevetto più innovativo oggi Apple e Google sanciscono la fine di questa “Guerra” tra i due titani dei giorni nostri cercando di trovare una via comune sulla quale raggiungere a compromessi. Le lotte erano partite nell ormai lontano 2010 quando le cause legali erano state superiori alle 200 , tra gli Stati Uniti e l’Europa. 

Da anni, la casa dell'iPhone e i proprietari di Motorola si sono denunciati a vicenda a colpi di miliardi di dollari accusandosi reciprocamente di aver rubato qualsiasi brevetto, tutelato dalla proprietà intellettuale.

Tutto ebbe inizio dallo storico marchio di Motorola, acquisito da Google nel 2011. Quando il produttore dei celebri Startac aveva depositato un ricorso contro Apple, la casa di Cupertino aveva replicato con una citazione in giudizio. In seguito fu ceduta Motorola alla  Lenovo ma questo non ha sciolto le tensioni dato che comunque Google è rimasta saldamente afferrata al mercato della telefonia mobile  con il suo brevetto di Android ( sistema operativo che si lega principalmente a  Samsung e rappresenta i tre quarti dei cellulari venduti nel mondo e milioni di tablet andando quindi in dura competizione con  Apple con il suo sistema proprietario iOS.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]