Martedì, 10 Giugno 2014 13:10

Ecomafia 2014 di Legambiente. I numeri e le storie della criminalità ambientale

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Dal traffico dei rifiuti all’abusivismo edilizio, dagli incendi boschivi al racket degli animali, ma anche l’agromafia e gli affari illeciti nel settore dei beni culturali e della green economy: Ecomafia 2014, il rapporto annuale elaborato da Legambiente e edito da Edizioni Ambiente, racconta i fenomeni dell’illegalità ambientale e della corruzione con  le storie eclatanti e i numeri dell’attività di repressione di tutte le Forze dell’Ordine impegnate a contrastare il business sempre fiorente della criminalità che danneggiando l’ambiente colpisce duramente l’economia legale, avvelenando il territorio e mettendo a rischio la salute dei cittadini.

Tutto ciò mentre l’Italia attende ancora l’inserimento dei crimini contro l’ambiente nel Codice Penale. Il Ddl già approvato alla Camera, infatti,  giace in standby al Senato, ritardando ancora quella riforma di civiltà che il Paese attende da oltre 20 anni. La presentazione è in programma per domani mercoledì 11 giugno alle ore 11.00, i giornalisti si potranno registrare a partire dalle ore 10.30. Il rapporto Ecomafia verrà garantito solo ai giornalisti che si saranno accreditati entro le ore 20.00 di oggi 10 giugno inviando un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Parteciperanno: il coordinatore dell’osservatorio Ambiente e Legalità di Legambiente Antonio Pergolizzi, la Direttrice generale di Legambiente Rossella Muroni, il Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare Gian Luca Galletti, il Presidente della Commissione parlamentare Antimafia Rosy Bindi, il Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati Donatella Ferranti, il Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati Ermete Realacci, il direttore di Libera Enrico Fontana, il Presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania.

Conferenza stampa di presentazione

Mercoledì 11 giugno a Roma

Nuovo Cinema Aquila (via L’Aquila 68) ore 11.00

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]