Venerdì, 27 Giugno 2014 16:32

Cittadinanza universale per i Mondiali Antirazzisti Uisp

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Dal 2 al 6 luglio a Castelfranco Emilia quattromila giovani da tutta Europa e dal mondo

BOLOGNA – Ha come orizzonte l’universale l’edizione 2014 dei Mondiali Antirazzisti, la festa della Uisp – sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna – contro tutte le discriminazioni, che si terrà dal 2 al 6 luglio nel parco di Bosco Albergati a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena. “Sono molte le novità di quest’anno – ha spiegato Carlo Balestri, responsabile dell’organizzazione, nel corso della conferenza stampa di presentazione tenutasi oggi a Bologna presso la Regione – dalla cerimonia di consegna della cittadinanza universale ai Mondiali Antirazzisti, che ci sarà data dall’eurodeputata Cécile Kyenge Kashetu alle riflessioni con Libera, dallo spazio dedicato ai movimenti popolari in Brasile allo European Football Fans Congress, che riporta al centro della festa la cultura antirazzista del tifo organizzato. Caratteristiche di un evento che da sempre viaggia in direzione ostinata e contraria”.

Un’edizione che nel diciottesimo anno, raggiunta la maggiore età, accentua il proprio carattere di laboratorio sportivo, culturale e politico. “In questi anni – ha affermato Vincenzo Manco, presidente dell’Unione Italiana Sport Per tutti – sono cambiati la pratica dello sport e l’approccio all’attività motoria. Le istituzioni dovrebbero ‘utilizzare’ la Uisp per mettere in connessione le parti sociali del nostro Paese. La Uisp vuole sottolineare che non è stanca di svolgere questo ruolo e che attraverso lo sport si può intervenire sul disagio sociale complessivo”.

Per niente stanchi, si giocherà quindi per cinque giorni a calcio a 7 nel torneo meno competitivo del mondo: più di 160 squadre miste per età, sesso, provenienza e capacità si alterneranno tra campi, dibattiti culturali e musica con i concerti gratuiti degli Skiantos giovedì 3, della Banda Bassotti venerdì 4 e dei Vallanzaska sabato 5. Come ogni anno spazio anche per gli altri sport come pallavolo, basket, cricket, tcouckball, rugby e lacrosse. “Per noi – ha affermato Massimo Mezzetti, assessore a cultura e sport della Regione Emilia-Romagna – è un orgoglio sostenere una manifestazione che è al contempo culturale, sociale e sportiva”. “L’esperienza nel terzo settore della Uisp – ha aggiunto Teresa Marzocchi, assessore regionale alle politiche sociali – è molto coerente, perché mentre fa sport promuove cittadinanza”.

Anche nel 2014 sarà attivo il monitoraggio sul piano della sostenibilità ambientale, dal corretto smaltimento dei rifiuti all’uso dell’acqua di rete. “I Mondiali Antirazzisti – ha rimarcato il senatore Stefano Vaccari – sono una delle poche ecofeste vere. Ma l’aspetto molto importante dell’edizione di quest’anno è il coinvolgimento di Libera, per riflettere sugli interessi sempre più forti che la criminalità organizzata ha nel mondo dello sport. Lo sottolineo da membro della commissione parlamentare antimafia”. “La comunità di Castelfranco Emilia – ha aggiunto infine Stefano Reggianini, sindaco del comune che da quattro anni ospita i Mondiali – è molto felice di questo evento. Spero che questo appuntamento rimanga da noi e tagli tanti traguardi sul nostro territorio”.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]