Domenica, 03 Agosto 2014 10:24

Estate. Il maltempo cambia il piano vacanze per 1 italiano su 4

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Il maltempo ha cambiato il programma delle vacanze estive di piu’ un italiano su quattro (27 per cento). E’ quanto emerge da un sondaggio on line condotto dal sito www.coldiretti.it dal quale si evidenzia il pesante impatto sulle partenze di una stagione del tutto anomala al punto di vista climatico.

Dalle indicazioni che vengono dall’indagine on line - sottolinea la Coldiretti - il 16 per cento non è proprio partito per colpa di fulmini e saette che hanno funestato i mesi di giugno e luglio, il 5 per cento si è limitato a cambiare destinazione, il 3 per cento ha tagliato la durata delle ferie ed una analoga percentuale ha invece semplicemente rimandato la partenza. Un comportamento che ha avuto un impatto devastante dal punto di vista economico ed occupazionale che – sottolinea la Coldiretti - ha coinvolto tutti quei profili professionali utilizzati dalle strutture turistiche come cuochi, camerieri, addetti all'accoglienza, all'informazione, ai servizi e all'assistenza alla clientela ma a causa dell’impatto sui consumi  anche la filiera agroalimentare dalla tavola al campo dove a rischio sono i lavoratori stagionali impegnai nella raccolta della frutta, con perdite complessive stimate già pari al miliardo. L’impatto delle mancate partenze ha pesato soprattutto – continua la Coldiretti – sul turismo balneare facendo registrare, specialmente a luglio, un calo di presenze di oltre il 30 per cento sulle spiagge mentre per quello della montagna ha resistito meglio con punte negative pero’ del 15/20 per cento.  A dare un po’ di ossigeno in questo caso – precisa la Coldiretti - è stato il flusso di vacanzieri appassionati nella raccolta dei funghi che quest’anno registra una impennata proprio grazie alla pioggia con raccolti abbondanti e anticipati. L’indagine Coldiretti/Ixè prevede che circa 13 milioni di italiani hanno deciso di partire ad Agosto che tradizionalmente rappresenta il mese preferito dagli italiani in vacanza ma buone speranze si hanno anche per settembre scelto invece da chi ama la tranquillità soprattutto nelle campagne dove si stima un aumento rispetto allo scorso anno anche grazie alla qualificazione e diversificazione dell’offerta agrituristica, ma anche all’ottimo rapporto tra prezzi/qualità con la scelta che avviene sempre piu’ di frequente attraverso siti come www.terranostra.it o www.campagnamica.it.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]