Sabato, 30 Agosto 2014 11:14

Vacanze. Italiani in partenza a settembre

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Sono 4,9 milioni gli italiani in partenza per le vacanze quest’anno nel mese di settembre che è particolarmente apprezzato da quanti amano le vacanze all’insegna del relax e della tranquillità ma anche dai tanti italiani rimasti delusi a causa del maltempo di luglio e agosto.

E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ dalla quale si evidenzia un aumento del 10 per cento delle partenze rispetto allo scorso anno. Le ultime partenze degli italiani per le ferie sono spinte - sottolinea la Coldiretti - dalle offerte piu’ convenienti per i viaggi, i soggiorni ed anche gli svaghi, ma anche dall'auspicio di migliori condizioni climatiche.

Con l'arrivo della bassa stagione si verifica una riduzione dei listini che - precisa Coldiretti - puo’ superare il 30 per cento e che risulta particolarmente appetibile in un momento di difficoltà economica. La ricerca del risparmio - continua Coldiretti - non è pero’ la sola ragione poiché ad apprezzare il mese di settembre sono soprattutto gli amanti della tranquillità che vogliono cogliere l’ultimo scampolo dell’estate per riposarsi e tornare in forma alla routine quotidiana.

A settembre, anche se il mare resta protagonista, si registra infatti un aumento in percentuale - precisa la Coldiretti - del turismo legato alla natura in montagna, nei parchi e nelle campagne rispetto alle mete tradizionali.

L'Italia puo’ contare su ben 871 i parchi e aree protette presenti che coprono ben il 10 per cento del territorio nazionale ma a spingere un numero maggiore di turisti verso la natura è anche la presenza in Italia della piu’ grande varieta' di percorsi turistici legati all'enogastronomia con oltre a piu' di ventimila agriturismi, quasi diecimila mercati, fattorie, cantine, malghe e frantoi degli agricoltori di Campagna Amica “aperti al pubblico” per acquistare prodotti enogastronomici. Il successo del turismo ecologico e ambientale in Italia è determinato - sottolinea la Coldiretti - dai costi contenuti, dall’elevato valore educativo e dalla pluralità di mete disponibili senza dover percorrere grandi distanze.

Peraltro l’unica nota positiva di una estate pazza riguarda gli appassionati di funghi per i quali si prevede a settembre una stagione da record iniziata in anticipo e con ottimi riscontri negli oltre 10 milioni d boschi che ricoprono circa un terzo della superficie nazionale, dove - conclude la Coldiretti - si stima si realizzi una produzione di circa 30mila tonnellate.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]