Lunedì, 15 Settembre 2014 13:29

Parte oggi l'iniziativa di Aied Roma e Cocoon Project “#GIOVANI #LIBERIDIAMARE

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

UNA GARA DI IDEE: VOCE ALLE DONNE

ROMA - Il contest per promuovere efficacemente tra i giovani una sessualità consapevole e felice, basata su una cultura di prevenzione e salute. Dopo l'edizione 2013 che ha riguardato la violenza contro le donne (www.noviolenza.it), l'AIED (Associazione Italiana per l'Educazione Demografica) di Roma e Cocoon Projects hanno lanciato l'iniziativa “#Giovani #LiberiDiAmare - Una gara di idee: voce alle donne”, per invitare i ragazzi tra i 18 e i 35 anni a prendere parte ad una gara di idee presentando progetti innovativi per promuovere efficacemente una sessualità consapevole e felice, basata su una cultura di prevenzione e salute. I progetti, indirizzati ai teenager, dovranno essere realizzabili e con un impatto concreto sulla realtà.

Da oggi fino al 9 novembre le idee potranno essere caricate sul sito dedicato all'iniziativa www.liberidiamare.it ed essere votate dalla comunità web. Successivamente ci sarà la votazione anche di un apposito comitato. La graduatoria finale unirà la classifica provvisoria della community online a quella provvisoria del comitato selezionando le proposte arrivate ai primi cinque posti.

Questi cinque team parteciperanno ad un pitch contest durante il convegno che si terrà a Roma il 28 novembre 2014 presso Grand Hotel de la Minerve – Piazza della Minerva 69, alla presenza di esperti, giornalisti, psicologi, operatori di consultorio.

Durante il convegno sarà proclamato il vincitore, che riceverà un premio di 10.000 euro, 3.000 euro in denaro e 7.000 euro in servizi di supporto alla definizione e all'avvio del progetto, erogati da Cocoon Projects per i tre mesi che seguiranno l'evento.

Luigi Laratta, Presidente dell'AIED di Roma, ha dichiarato: “Aumentano i casi di malattie sessualmente trasmissibili, gravidanze indesiderate, rapporti vissuti con superficialità e violenza, omofobia, e tra i giovani vi è molta confusione sulla contraccezione, la prevenzione, la salute riproduttiva, il senso di una sessualità sana e felice. Per questo abbiamo deciso di lanciare il contest #Giovani #LiberiDiAmare”.

“Nel nostro paese sono ancora troppe le barriere culturali, i pregiudizi e i tabù sul sesso e tutto ciò che lo riguarda. Il nostro obiettivo è non solo coinvolgere i ragazzi e raccogliere tante idee di valore, ma anche permettere alla proposta risultata prima di mettersi alla prova e iniziare a diventare realtà” ha sottolineato Cocoon Projects.

Vai al sito per maggiori informazioni

 

Last modified on Lunedì, 15 Settembre 2014 14:01

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]