Sabato, 04 Ottobre 2014 19:32

“L'ambiente e l'informazione” ebook di Claudio Falasca

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - In questi giorni è uscito nella rete dei bookstore un interessante ebook di ClaudioFalasca che tratta del rapporto tra l'ambiente e l'informazione. Tema caldissimo se consideriamo che pur in piena crisi aumentano i conflitti ambientali territoriali. Secondo l'autore una delle cause è quella che lui chiama  la “babele mediatica ambientale”.

Il diritto all’informazione è senza dubbio un principio fondamentale di uno stato democratico: il cittadino per accedere ai diritti e per rispondere dei suoi doveri deve disporre di una informazione corretta, plurale e indipendente.
Nel caso dell'ambiente questo diritto si carica di contenuti e valori del tutto peculiari tenuto conto che dall'informazione su di esso i cittadini ne ricavano la conoscenza sulla qualità degli ambienti in cui vivono e lavorano, dell'aria che respirano, degli alimenti e delle bevande di cui si nutrono, dei prodotti che utilizzano.
Ed allora perché i cittadini che vivono nei quartieri limitrofi all'ILVA di Taranto, nei centri abitati della “terra dei fuochi” e del Sulcis, solo per fare degli esempi tra le tante situazioni ambientali critiche del nostro Paese, sono costretti a vivere nella incertezza sulle condizioni di sicurezza del loro ambiente?
L'analisi dei fatti dice che queste condizioni non sono il derivato, come alcuni vorrebbero far credere, di processi ineludibili, ma delle responsabilità innanzitutto di quegli interessi che ieri ed ancora oggi, consideravano e considerano lo sfruttamento delle risorse ambientali una opportunità di arricchimento a prescindere dalle conseguenze su esseri umani e natura, ma anche di chi a favorito nel tempo la loro copertura politica e culturale.
Come impedire che tutto questo continui? Come rendere la sicurezza e la qualità ambientale una priorità nazionale non soggetta ai picchi dell'emergenza? Come fare che la qualità dello sviluppo, la sua sostenibilità, diventi il carattere prevalente del sistema produttivo e dei consumi?
La risposta è una sola: rendere i cittadini e i lavoratori protagonisti responsabili delle trasformazioni degli ambienti di vita e di lavoro.
Affinché questo possa avvenire fondamentale è una corretta ed esauriente informazione ambientale.
In particolare si tratta di porre ordine in quella sorta di “babele mediatica ambientale”, originata dal venire meno di quella funzione di garanzia che l'informazione, segnatamente quella pubblica, ha il compito di assicurare in un sistema democratico nel rapporto “cittadini – istituzioni - imprese”.
Comprendere le cause della “babele” e come porvi rimedio è lo scopo della pubblicazione

Per chi fosse interessare allalettura del'ebook  può trovarlo negli store di: youcanprint, Amazon Kindle Store, Apple Ibook Store, Google Play, Ultima Books, Ibs.it, Bol Mondadori, Nokia Reading, LaFeltrinelli, Libreria Rizzoli, Net-ebook, Cubolibri, Book Republic, Ebookizzati, Libreria Universitaria, DeaStore, Webster, Unilibro Libreria Universitaria, MrEbook, Ebook.it, Librisalus.it, The First Club, Ebookvanilla, Omnia BUk, Il Giardino dei Libri, 9am, Excalibooks, Hoepli, Libreria Fai da Te, Libramente, Ebook Gratis.
Ed anche in 21 store internazionali: Amazon Kindle Store Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, USA. Apple Ibook Store Austria, Belgio, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Malta, Olanda, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Barnes & Noble e Kobobooks. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]