Venerdì, 21 Novembre 2014 11:11

Minori. Polizia Stato, azione congiunta per tutela sul web

Scritto da
Rate this item
(0 votes)
Minori. Polizia Stato, azione congiunta per tutela sul web Foto Agenzia Dire

ROMA  - In occasione del Semestre di Presidenza Italiana dell'Unione Europea, la Polizia di Stato vuole proporre un confronto internazionale sui temi della protezione e della tutela dei minori su internet.

300 i casi di cyberbullismo segnalati alla Polizia Postale e delle Comunicazioni nel 2014, il doppio dell''anno precedente, 30 i minorenni denunciati all'Autorità Giudiziaria per aver diffuso immagini pedopornografiche sul web, 419 persone denunciate e 37 arrestate per aver cercato, detenuto, scambiato in rete immagini di abusi sessuali su minori, 1745 i siti pedopornografici oscurati e inseriti nella black list, 18 450 i siti monitorati nel 2014.
Gli scenari attuali della socializzazione giovanile includono il Web e si rende sempre più necessario coordinare le forze in campo, siano esse deputate alla repressione di reati in danno di minori, che alla loro tutela psicologica: forze di polizia, istituzioni, ONG e organismi internazionali di cooperazione siedono ad uno stesso tavolo oggi a testimoniare la condivisa necessità di un reale coordinamento delle risorse in campo.
Ad oggi sembra sempre più necessario, in tema di prevenzione ai rischi di internet per i minori, promuovere un riferimento univoco, frutto della cooperazione internazionale, che possa accogliere e sintetizzare le specificità di tutti gli attori chiamati alla tutela dei minori delineando procedure e azioni strategiche non piu'' e non solo a livello nazionale ma europeo.
L'evento vede la presenza del Vice Capo Vicario della Polizia di Stato, Prefetto Alessandro Marangoni, del Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali, Roberto Sgalla e del Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, Antonio Apruzzese, con la partecipazione dell''Autorita'' Nazionale Garante per l''Infanzia e l''Adolescenza, E.N.O.C.- European Network Homebudsmann Child, la Senatrice Elena Ferrara, la Senatrice Rosetta Enza Blundo, Vice Presidente della Commissione Parlamentare per l''Infanzia e l''Adolescenza, la Prof. Maria Rita Parsi per il Comitato ONU sui Diritti del Fanciullo, rappresentanti del MIUR, i network europei INHOPE e INSAFE, Interpol, Europol, Save Children Italia, S.O.S. il Telefono Azzurro, I.C.T. Coalition, Facebook, Google e altre ONG e network internazionali di tutela dei minori. (Dire)

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]