Giovedì, 19 Marzo 2015 18:35

Sopprimere il corpo forestale dello Stato è un regalo alle ecomafie Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - La soppressione del Corpo Forestale dello Stato sarebbe un regalo alle ecomafie e alle agromafie che stanno distruggendo il paese.

Il Corpo Forestale dello Stato è la forza di polizia che maggiormente si occupa di ambiente e che ha raggiunto livelli di professionalità e specializzazione altissimi, come ha dimostrato l'impegno nella Terra dei Fuochi: disperdere questo patrimonio di competenze tecniche e investigative sarebbe un errore drammatico e imperdonabile anche in considerazione del fatto che i crimini contro l'ambiente rappresentano un'importantissima fonte di lucro per le organizzazioni criminali. 

Il Corpo Forestale dello Stato, inoltre, è impegnato nella difesa della biodiversità e nella protezione delle aree protette: cancellare la specificità e la vocazione ambientale di questa forza di polizia si tradurrebbe nell’abbandono dei territori più preziosi e necessari di tutela dell’Italia, ossia i Parchi nazionali. Rivolgiamo quindi un appello al governo e al parlamento affinché si cambi strada rispetto a una scelta che aprirebbe un’autostrada agli ecocriminali: invece di tagliare i corpi di polizia, ossia sulla sicurezza dei cittadini e dell'ambiente si taglino le grandi opere inutili che sono, come è ormai acclarato fonte di corruzione e spreco di denaro pubblico.

Angelo Bonelli

Presidente della Federazione dei Verdi

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]