Venerdì, 24 Aprile 2015 11:20

La bicicletta simbolo di Liberazione

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Uisp e Udi presentano il documentario "Le ragazze del '43 e la bicicletta": dal 25 aprile partirà un ciclo di incontri in tutta Italia.  A Roma e in tutta Italia il 25 aprile su due ruote con l'Uisp

ROMA - "Le ragazze del '43 e la bicicletta", documentario realizzato da Uisp e Udi in occasione del 70° della Liberazione, verrà presentato sabato 25 aprile alle ore 19 presso la Casa Internazionale delle Donne a Roma. Il video racconta il contributo decisivo delle donne alla Resistenza e in modo particolare quello dei Gruppi di difesa della donna e delle staffette partigiane. L’Uisp sceglie la bicicletta come simbolo della Liberazione per celebrare il ruolo fondamentale giocato dalle Staffette partigiane durante la Resistenza. La bici è, inoltre, un esempio di Liberazione da un modello di mobilità urbana insostenibile. Per questo sabato 25 aprile sono in programma manifestazioni di ciclismo Uisp in tutta Italia . A Roma si parte da piazzale Marconi (Eur) alle ore 9,30 e si arriva ad Ostia. 

Molte sono le iniziative Uisp di ciclismo dedicate al ricordo della Liberazione: venerdì 24 aprile a Ferrara "Pedalando, pedalando...nei luoghi della memoria", organizzata con UDI (Unione donne d'Italia) e ANPI (Associazione nazionale partigiani italiani); il 25 aprile l'Uisp Parma organizza il Giro della resistenza, escursione in mountain bike; l'Uisp Rieti organizza per il 25 aprile la Ciclopasseggiata della memoria; l'Uisp di Ravenna, liberazione, in programma due pedalate nel fine settimana di festa „ ’Unione Donne in Italia e l’Anpi organizzano domenica 26 aprile una biciclettata di circa 12 chilometri che raggiungerà i luoghi che videro protagoniste le donne della Resistenza ravennate “ ; la Lega ciclismo Uisp di Bologna ricorderà l’anniversario della Liberazione con la gara amatoriale del 25 aprile: il 18° Gran premio ciclistico Uisp Ciclismo Bologna. Inoltre, rientra nel “Trofeo 70° Anniversario della Liberazione” il seguente calendario:  2 giugno - ASD Due Torri a Bologna; 18 e 19 luglio - Raduno nazionale Randonnée; 2 agosto - trofeo Italicus UISP a S.Benedetto V.S.; 1 novembre Ciclo raduno di chiusura presso sede Uisp – via Larga.

Le donne nella Resistenza erano in gran parte giovani e giovanissime e per il loro impegno hanno usato i mezzi semplici e poveri che avevano a disposizione, come la bicicletta. Questa, proibita come pericolosa dai nazisti, rimane il simbolo dell'impegno di una nuova generazione di uomini e di donne per la libertà del nostro paese e aiuta a comprendere il coraggio e la generosità di quella storia.

Il documentario, della durata di 30', racconta, attraverso immagini e le testimonianze di Marisa Rodano, Lidia Menapace, Luciana Romoli e Tina Costa, quelle  straordinarie pagine della Resistenza italiana, scritte anche con l’uso della bicicletta.

Il video è stato ideato da Vittoria Tola e Raffaella Chiodo, che hanno curato e realizzato le interviste, mentre la regia e il montaggio sono firmati da Francesca Spanò.

La presentazione del documentario prenderà il via da Roma e toccherà varie città dove verrà proiettato nel corso di incontri con studenti e giovani, coinvolgendo alcune delle partigiane intervistate nel video, insieme a rappresentanti dell'Udi e dell'Uisp.

VIDEO  

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]