Martedì, 12 Maggio 2015 15:35

Santa Maria della Pietà. Barletta conferma, gli ostelli vanno avanti Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - “Il Messaggero” di Roma questa mattina dà per certo che la “Cabina di Regia” sul Giubileo composta da rappresentanti di Comune, Regione e Vaticano, abbia valutato di non realizzare l’ostello previsto al S. Maria della Pietà e di realizzare invece delle tendopoli per accogliere i pellegrini.  

La notizia è infondata, dal momento che lo stesso presidente del XIV Municipio Valerio Barletta questa mattina, come riporta l’agenzia Omniroma, dichiara che i lavori per la realizzazione degli ostelli vanno avanti, e che “si stanno definendo in questi giorni gli accordi tra Roma Capitale e Regione Lazio”.  

Del resto la motivazione che dà il giornale di Caltagirone, ovvero l’impossibilità di realizzare le strutture in 7 mesi, è del tutto inconsistente dal momento che gli Ostelli erano già stati realizzati per il Giubileo del 2000. Nei fatti si tratta di ripristinare strutture già pronte, in un complesso ben più accogliente e capace di offrire servizi, come sottolinea lo stesso Barletta, cominciando dai collegamenti, e con costi sicuramente inferiori rispetto all’allestimento di nuove tensostrutture. 

Raccogliendo positivamente il pronunciamento immediato del Presidente del Municipio, chiediamo a tutti coloro che si sono pronunciati ufficialmente annunciando la realizzazione degli ostelli al S. Maria della Pietà di prendere subito posizione al riguardo evitando qualsiasi ambiguità.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]