Giovedì, 26 Maggio 2011 18:27

SOS della Lipu di Livorno: 200 pulcini da salvare

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

LIVORNO - Il Cruma LIPU di Livorno lancia un appello per un immediato aiuto economico, dopo che i Carabinieri di Prato hanno sequestrato 400 esemplari di uccellini provenienti con tutta probabilità dalla Polonia e destinati a essere utilizzati come richiami dai cacciatori.

Nonostante la sistemazione di 200 uccellini presso il Centro Toscano Recupero Avifauna Selvatica di Empoli la situazione è ancora difficile. Restano altri 200 esemplari che hanno bisogno di cibo e cure continue. Si tratta di un sequestro operato dai Carabinieri pochi giorni fa durante un normale servizio di controllo. I pulcini sono stati rinvenuti nel bagagliaio di una macchina, sistemati in scatole, addossati gli uni agli altri.


Impauriti e in cattive condizioni sono stati portati presso il Centro Recupero Uccelli Marini e Acquatici di Livorno per le cure necessarie. Qui staff e volontari del centro sono all’opera per alimentare gli animali: tutti giovani strappati dai nidi. L’emergenza ha indotto il personale del centro LIPU a lanciare un SOS per un immediato aiuto economico in denaro e la fornitura di pastoncini per lo svezzamento dei pulcini. Cibo speciale per i piccoli uccelli che si può facilmente trovare nei negozi specializzati per animali o di prodotti per l’agricoltura. “Purtroppo quattro esemplari sono già morti”, spiega Gianluca Bedin, responsabile del Cruma LIPU. “Si tratta di uccelli strappati ai nidi e che dunque si trovano in una situazione di forte dipendenza dall’uomo. Contiamo entro 15 o 20 giorni di poterli ristabilire e avviarli così alla liberazione, anche se, temiamo, la metà di questi uccelli, nonostante le cure e date le condizioni precarie in cui si trovano, non saranno in grado di arrivare vivi a questo sospirato traguardo. Siamo impegnatissimi per salvarne il maggior numero possibile”.
L’associazione ha bisogno di donazioni immediate e di cibo speciale (i pastoncini). Per maggiori informazioni: CRUMA 0586 400226.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]