Print this page
Mercoledì, 16 Settembre 2015 11:28

Papa, donna tentatrice è un luogo comune

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Papa Francesco, nel corso dell'Udienza Generale di oggi a San Pietro, ha invitato i fedeli a sfatare il luogo comune che vuole la donna ‘tentatrice’ e soprattutto ispiratrice del male. 

"Esistono molti luoghi comuni, a volte persino offensivi, sulla donna tentatrice, ha detto Papa Francesco. Oggi, ha affermato, "c'e' spazio per una teologia della donna che sia all'altezza di questa benedizione di Dio per lei e per la generazione!". "Il mondo creato è affidato all'uomo e alla donna: quello che accade tra loro dà l'impronta a tutto", ha detto Bergoglio, concludendo un ciclo di catechesi sulla famiglia. "Cristo è nato da una donna ha aggiunto  infine il Papa. 

Sconfiggere logica del profitto attraverso il legame uomo-donna

Bergoglio si è soffermato poi sull’alleanza uomo-donna per sconfiggere non solo ingiustizie e diseguaglianze, ma anche l’etica ormai dominante del profitto. “L’indebolimento del legame coniugale tra uomo e donna - ha detto - porta inevitabilmente all'indebolimento di tutti i legami umani; lavoriamo quindi per allontanare ogni forma che possa ridicolizzare il matrimonio, ogni forma di ingiustizia e di disuguaglianza, in particolare nei confronti della donna; operiamo per stabilire una nuova alleanza tra l'uomo e la donna che si basi sul rispetto, sull'uguaglianza e sull'amore”.

Il Papa ha quindi proposto “una nuova alleanza dell'uomo e della donna" che in uno "scenario" dominato dalla "subordinazione dell'etica al profitto", "diventa - afferma - non solo necessaria ma anche strategica per l'emancipazione dei popoli dalla colonizzazione del denaro".  "L'attuale passaggio di civiltà è segnato dagli effetti a lungo termine di una società amministrata dalla tecnocrazia economica; la sua subordinazione dell'etica alla logica del profitto dispone di mezzi ingenti e di un appoggio mediatico enorme".

Redazione

Correlati

Ultime da Redazione

Related items