Giovedì, 08 Ottobre 2015 11:08

Myanmar. Oltre 90 prigionieri politici in carcere Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

YANGON - Sono oltre 90 i prigionieri politici che si troverebbero dietro le sbarre in Myanmar

Secondo quanto riferito da Amnesty International, il Paese ha arrestato 91 oppositori politici come parte di un "agghiacciante giro di vite" sui diritti umani. L''Ong internazionale accusa le autorità locali di avere cercato di limitare la libertà di espressione nel corso degli ultimi due anni e, in particolare, in vista delle elezioni generali che si terranno tra un mese. Nel 2013, ha fatto sapere l''organizzazione in un documento, c''erano solo due "prigionieri di coscienza" dietro le sbarre. Tempo fa il Myanmar aveva promesso di intraprendere una serie di riforme politiche, tra cui il rilascio di tutti i prigionieri politici entro la fine del 2013. Promesse che hanno portato all''eliminazione di alcune sanzioni internazionali. Da parte loro, gruppi per i diritti umani sostengono che circa 20 prigionieri politici rientravano tra quelli liberati in un''amnistia di 7mila detenuti lo scorso luglio, mentre molti altri sarebbero ancora in carcere.

 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]