Domenica, 13 Dicembre 2015 11:53

Giubileo. Papa apre porta Santa a San Giovanni in Laterano

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Papa Francesco ha aperto questa mattina la Porta Santa nella Basilica di San Giovanni in Laterano, nella terza domenica di Avvento, detta "Gaudete". Francesco, dopo il rito di introduzione e l'atto penitenziale nell'atrio della Basilica -come riferito dalla Radio Vaticana- ha aperto la Porta Santa e si è fermato in preghiera sulla soglia.

Poi è entrato da solo e per primo nella Basilica, seguito dai concelebranti e da alcuni religiosi e fedeli laici. Il Papa si è quindi diretto all'altare, dove ha iniziato il rito della Santa Messa. Nel frattempo, dalle 10.30, il cardinale James Harvey, delegato papale, presiede la Santa Messa e l'apertura della Porta Santa nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura.

L'omelia del Papa in San Giovanni in Laterano nella terza domenica di Avvento è appunto dedicata alla "gioia". "Questa terza domenica di Avvento -ha detto Francesco- attira il nostro sguardo verso il Natale ormai vicino. Non possiamo lasciarci prendere dalla stanchezza; non ci è consentita nessuna forma di tristezza, anche se ne avremmo motivo per le tante preoccupazioni e per le molteplici forme di violenza che feriscono questa nostra umanità. La venuta del Signore, però, deve riempire il nostro cuore di gioia". "Abbiamo aperto la Porta Santa -ha aggiunto il Papa- qui e in tutte le cattedrali del mondo. Anche questo semplice segno è un invito alla gioia. Inizia il tempo del grande perdono. E' il Giubileo della Misericordia. E' il momento per riscoprire la presenza di Dio e la sua tenerezza di padre. Dio non ama le rigidità. Lui è Padre, è tenero". "La gioia di attraversare la Porta della Misericordia -ha detto ancora Francesco- si accompagna all'impegno di accogliere e testimoniare un amore che va oltre la giustizia, un amore che non conosce confini. E' di questo infinito amore che siamo responsabili, nonostante le nostre contraddizioni. Preghiamo per noi e per tutti coloro che attraverseranno la Porta della Misericordia, perché possiamo comprendere e accogliere l'infinito amore del nostro Padre celeste, che ricrea, trasforma e riforma la vita", ha concluso Papa Francesco che al termine della messa ha lasciato San Giovanni in Laterano, per fare ritorno a San Pietro dove alle 12 celebrerà l'Angelus.

 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]