Giovedì, 17 Marzo 2016 11:07

Migranti: manifestazione Amnesty, no accordo Ue-Turchia Featured

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

BRUXELLES -  - Ventotto giubbotti di salvataggio, uno per ognuno degli Stati membri dell'Ue, e il messaggio, a caratteri cubitali su un pannello elettronico, "Non commerciate i rifugiate, fermate l'accordo".

Questo il blitz di Amnesty International nel primo giorno di lavori dei capi di Stato e di governo dei Paesi Ue riuniti a Bruxelles per discutere di immigrazione. Sul tavolo dei leader l'accordo con la Turchia, che tra le altre cose prevede l'istituzione di uno schema di distribuzione dei richiedenti asilo noto come 'uno a uno' per via della formula che prevede che per ogni migrante irregolare arrivato in Grecia dalla Turchia e ripreso dalle autorita' tuche l'Ue s'impegna a farsi carico di un rifugiato presente nei campi turchi. Il pannello elettronico e' stato posto nel piazzale di fronte il Consiglio europeo, dove tra poco si riuniranno i leader.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]