Venerdì, 08 Aprile 2016 10:54

Crisi. Secondo Confcommercio cala il disagio sociale Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Secondo Confcommercio cala il disagio sociale nel mese di febbraio. Il Mic, il Misery Index si è attestato su un valore stimato di 19,1 punti, in discesa di sei decimi di punto rispetto a gennaio.

Il deciso ridimensionamento, che riporta il Mic sui valori di settembre 2015, è imputabile esclusivamente, evidenzia Confcommercio, alla frenata rilevata per i prezzi dei beni ad alta frequenza d''acquisto, diminuiti dello 0,8%. Il quadro congiunturale continua, infatti, ad essere caratterizzato da segnali discontinui che, pur in un contesto di moderato miglioramento dell'attività economica, non favoriscono una reale ripresa dei livelli occupazionali e reddituali delle famiglie. Il mercato del lavoro continua a mostrare una scarsa dinamicità, limitando non solo le possibilità di riassorbimento dei disoccupati ufficiali, ma soprattutto di quella fascia di persone che, pur disposte a lavorare, si tengono ai margini del mercato valutando esigue le opportunità di trovare un''occupazione soddisfacente. A febbraio il tasso di disoccupazione ufficiale si è attestato all'11,7%, in aumento di un decimo di punto rispetto a gennaio e in diminuzione di cinque decimi su base annua.

Il numero di disoccupati è aumentato di 7mila unità rispetto al mese precedente e si è ridotto di 136mila unità nei confronti di febbraio 2015. Il numero di occupati è diminuito di 97mila unità rispetto al mese precedente e aumentato di 96mila nei confronti dello stesso mese del 2015. Nel mese di febbraio, per il secondo mese consecutivo, le ore di cig autorizzate sono aumentate dell'1,9% rispetto allo stesso mese del 2015. Questa tendenza è imputabile sia alla componente straordinaria che a quella in deroga. Sulla base di questa stima si è calcolato che le ore di cig utilizzate, destagionalizzate e ricondotte a Ula (unità lavorative anno), siano rimaste invariate su base mensile e aumentate di 8mila unità su base annua. Anche a febbraio il numero di scoraggiati è stimato in contenuto aumento. Il combinarsi di queste dinamiche ha comportato un aumento del tasso di disoccupazione esteso al 15,6%.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]