Venerdì, 22 Aprile 2016 11:03

Strage di Bruxelles: la Commissione europea scrive al poeta e attivista Roberto Malini Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

BRUXELLES - L’onorevole Richard Szostak, Responsabile agli affari esteri e alle poliiche sulla sicurezza della Commissione europea, ha inviato un messaggio ufficiale - anche da parte del Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker - al poeta e attivista italiano Roberto Malini, dopo aver ricevuto l’edizione speciale per il Parlamento europeo del libro “Ba Ta Clan” (Lavinia Dickinson Editore, Genova), una raccolta di versi che l’autore ha dedicato al drammatico e attualissimo tema del terrorismo e della violenza di matrice religiosa e ideologica.

Difensore storico dei diritti umani, co-presidente di EveryOne Group, fondatore dei Poeti per i diritti umani e promotore dei 100 Thousand Poets for Change, Roberto Malini è Poeta Laureato - onorificenza di cui l’hanno insignito le istituzioni della Sierra Leone -, membro e socio onorario di accademie e associazioni internazionali, pluripremiato autore di libri di poesia, prosa e saggistica. Il suo impegno di poeta è parallelo a quello umanitario. Alcune sue poesie sono state al centro di importanti azioni civili a difesa dei profughi, dei migranti, dei Rom, della comunità Lgbt. A causa del suo impegno culturale e civile, Roberto Malini è stato più vole oggetto di persecuzione istituzionale, come attestato nei rapporti dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani.

“Caro Roberto Malini,” scrive l’onorevole Szostak, “grazie per il molto apprezzato messaggio di solidarietà e per la copia del suo libro “BA TA CLAN”, che ci ha gentilmente donato il 22 marzo 2016, in questo momento difficile che segue il recente attentato terroristico a Bruxelles. Il Presidente Juncker condanna recisamente questi atti barbarici, perpetrati contro cittadini innocenti. L’Unione europea e le sue istituzioni sono unite di fronte al terrorismo. Questi eventi ci hanno colpiti, ma contineremo a lavorare per fronteggiare insieme la minaccia del terrorismo, per preservare i valori della pace e della sicurezza, difendere i diritti umani e il rispetto delle identità culturali: valori prioritari per il progetto europeo e per portare soluzioni europee alle domande che preoccupano tutti noi. Sinceri saluti, Richard Szostak”.

Dopo aver ricevuto il libro, altri europarlamentari avevano espresso il loro plauso al poeta per il suo lavoro letterario e civile. “iI dono del suo libro di poesie ‘Ba Ta Clan’ è da noi molto gradito,” gli aveva scritto alcuni giorni fa il deputato europeo António De Sousa Marinho,“un simbolo della capacità che ha la poesia di leggere gli eventi contemporanei per invitare la società a unirsi per l’obiettivo primario dell’Unione europea: costruire un’era di pace, libertà e giustizia sociale”.

 

 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]