Lunedì, 04 Luglio 2016 11:36

Lo Stato Islamico compie nuove stragi a Bagdad Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

baghdad - Due nuovi attentati rivendicati dallo Stato Islamico a Bagdad (Iraq), che hanno causato oltre 200 morti, fra cui almeno 25 bambini, e centinaia di feriti. Is è come una belva ferita.

La sua forza militare si sgretola sotto i colpi delle forze internazionali, ma contemporaneamente l'organizzazione terroristica cerca di dimostrare di essere in grado di colpire ovunque nel mondo, seminando morte a caso, senza alcuno scrupolo nei confronti della popolazione civile né dei bambini. Una pesante responsabilità hanno i movimenti politici che da tanti anni giustificano questo genere di violenze indiscriminate, definendole come legittime azioni di rivolta e non come atti criminali di terrorismo.  Siamo i bambini di Baghdad. Siamo gli innocenti di Baghdad. Siamo il mondo.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]