Sabato, 30 Luglio 2011 12:45

GB. Basta file in posta: nessuno in casa? Il pacco ai vicini

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

LONDRA - Idea innovativa della Royal Mail, cioè le Poste di Sua Maestà: se non si è in casa, al momento del recapito di un pacco, il medesimo viene consegnato a un vicino. Con quest'espediente, la Royal Mail vuole evitare ai sudditi della Regina di fare lunghe code in posta solo per ritirare un pacco in deposito.

La novità postale è stata annunciata dal quotidiano britannico The Guardian, che abbina alla notizia un sondaggio che rivela quanto in effetti sia gradita questa idea. L'Associazione dei Consumatori inglese Consumer Focus fa però notare che "alcuni clienti saranno sì felici di avere la posta dal vicino, ma nei casi in cui non lo si conoscesse o no ci si fidasse di lui, allora ci potrebbero essere dei problemi".

 

Last modified on Sabato, 30 Luglio 2011 12:57

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]