Venerdì, 04 Maggio 2018 11:57

A proposito di omeopatia

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

La spesa: Sino ad oggi il servizio sanitario nazionale inglese spendeva per i medicinali omeopatici 4 milioni di sterline all’anno. 

Lo scandalo: A giugno il Guardian denuncia le pressioni del principe Carlo sul governo in favore della medicina non convenzionale.

L’indagine: A marzo uno studio australiano rivela che le cure omeopatiche non hanno altri effetti se non quelli legati alla suggestione.

Un trattamento per essere ammesso al tariffario pubblico deve essere efficace, lo deve essere per la spesa che comporta, non ci devono essere alternative più economiche, e non deve essere reperibile anche senza prescrizione medica. Intanto, i medici omeopatici si difendono, come Helen Beaumont che alla Bbc ha dichiarato: “La scelta del paziente è importante, e i pazienti trattati con l’omeopatia sono convinti dei suoi benefici. E cosi io”.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]