Mercoledì, 17 Novembre 2010 12:29

Nel Cilento nasce il “Bosco della Legalità” in ricordo del Sindaco Angelo Vassallo

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Legambiente e Feltrinelli con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente piantano 1.300 nuovi alberi con Mettiamo a Fuoco il Pianeta. Da Pollica prende il via la Festa dell’Albero dal 19 al 21 novembre in tutta Italia

ROMA - Piccole piante di lecci, pioppi, querce e carrubi saranno piantati nel cuore del Parco nazionale del Cilento e Vallo Diano, lungo le sponde del torrente Mortella a Pioppi, una frazione di Pollica (Sa).  Cinquanta arbusti che metteranno a dimora i bambini delle classi quarta e quinta elementare dell’Istituto Comprensivo Giovanni Patroni di Pollica, daranno il via alla nuova edizione della Festa dell’Albero di Legambiente che torna in tutta Italia il 19, 20 e 21 novembre. I cinquanta  alberelli sono solo i primi dei 1.300 che andranno a formare Il Bosco della Legalità, non solo presso il torrente Mortella ma anche in altre aree del Comune come Serre di Mare Macchia di Fiume e Calamona, per un’estensione di circa 10 ettari.


Il progetto, dedicato alla memoria del Sindaco di Pollica Angelo Vassallo, barbaramente ucciso il 5 settembre di quest’anno per mano della criminalità organizzata, è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare e rientra tra le iniziative di Mettiamo a Fuoco il Pianeta, un mese di appuntamenti dedicati allo sviluppo sostenibile che Legambiente ha realizzato insieme a Feltrinelli. Gli alberi piantati, infatti, sono il frutto della raccolta fondi che si è svolta domenica 31 ottobre presso le Librerie Feltrinelli.


“Angelo difensore appassionato dell’ambiente e della legalità – ha dichiarato il presidente di Legambiente Michele Buonomo - avrebbe sicuramente apprezzato questa iniziativa che porta nel suo comune nuovi alberi piantati dalle mani più giovani della sua terra. Questo bosco – ha aggiunto Buonomo - rappresenta bene tutto quello che Angelo amava: la bellezza della natura e la forza delle nuove generazioni. Con orgoglio – conclude il presidente di Legambiente Campania - abbiamo deciso d’intitolarlo alla sua memoria perché non venga mai dimenticato il suo costante e attento lavoro che ha portato Pollica ad essere un esempio di buona amministrazione riconosciuto e apprezzato da cittadini e turisti”.


“Oggi – ha dichiarato il vicesindaco di Pollica, Stefano Pisani - prende il via un importante intervento di riqualificazione del territorio che con Angelo avevamo già in progetto di fare e che oggi grazie a Legambiente e Feltrinelli diventa una realtà. E’il segno – ha concluso Pisani - della solidarietà concreta che molti insieme a Legambiente stanno dimostrando alla Comunità di Pollica”.
“Questo appuntamento – ha aggiunto Paolo Soraci, responsabile comunicazione Librerie Feltrinelli - è l’atto conclusivo di un percorso molto lungo che ha visto lavorare fianco a fianco un soggetto privato come Librerie Feltrinelli e una realtà del volontariato e della società civile come Legambiente. La raccolta di fondi che finanzia la piantumazione qui a Pollica – ha proseguito Soraci -  è stata sicuramente l’apice di Mettere a Fuoco il Pianeta ma assume profondità alla luce degli ottanta e più incontri sulla sostenibilità organizzati e realizzati nel corso di questo mese nelle Feltrinelli di tutta Italia”.


Sempre in ricordo del Sindaco ambientalista e del suo impegno in difesa dell’ambiente, Legambiente, ha aperto il sito internet Siamotuttidipollica attraverso il quale chiunque si riconosca nell’esperienza di buon governo di Acciaroli e Pollica, potrà acquisirne la Cittadinanza Virtuale e testimoniare la propria solidarietà alla comunità del Cilento.
Alla piantumazione erano presenti tra gli altri Amilcare Troiano, presidente del parco nazionale del Cilento e Vallo Diano, Antonio Nicoletti, responsabile aree protette di Legambiente e Valentina Mazzenga, Segretariato Generale  Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare.

Last modified on Mercoledì, 17 Novembre 2010 12:31

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]