Martedì, 31 Gennaio 2012 07:39

Dal pediatra fino ai 6 anni. Pioggia di critiche dai medici

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Rimangono un mistero le ragioni per cui il ministro della salute Renato Balduzzi e la Conferenza Stato Regioni abbiano formulato la proposta tecnica di far assistere ai pediatri i bimbi fino ai 6 anni.

E' questo quanto contenuto nella bozza di riordino delle cure primarie e sostenuto dall'esponente tecnico del governo, il quale essendo un professore di diritto costituzionale, ha ben poco a che vedere con la medicina. L'ipotesi ha sollevato una pioggia di critiche da parte dei pediatri che temono un aumento dei ricoveri dei bambini specie nel Sud. E questo per il semplice fatto che la specializzazione di un pediatra e l'esperienza a contatto con i bambini fa una grandissima differenza.
Insomma la proposta è stata bollata subito come "sbagliata, fuorviante e pericolosa".
"I medici di medicina generale, che garantiscono all'adulto un livello molto elevato di assistenza, sono meno esperti dei pediatri in materia di bambini per il semplice motivo che ormai da 50 anni non se ne occupano più", sottolinea il presidente della Società italiana di pediatria (Sip), Alberto G. Ugazio. Sul tema è intervenuto anche il presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale, senatore Ignazio Marino (Pd) che si dice "perplesso" e chiede chiarimenti. Entra nel merito tecnico il presidente della Sip, Ugazio. "Pensiamo - spiega - al dosaggio dei farmaci che per gli adulti é unico, mentre per i bambini è legato ai kg di peso o alla superficie corporea". La Sip, inoltre, ricorda, sta elaborando proposte di riorganizzazione della rete pediatrica sia in ambito di Consiglio Superiore di Sanità, sia in collaborazione con l' Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane con cui è stato realizzato il 'Libro Bianco sulla salute dei bambini' che sarà presentato domani.

Attualmente il pediatra cura i bambini fino a 14 anni, e nei casi vi sia una patologia cronica a 16.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]