Venerdì, 10 Febbraio 2012 18:34

Maltempo. Danni economici che determineranno aumenti sulla bolletta del gas

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Il freddo non lascia tregua al Paese e con le temperature sempre più rigide aumenta la necessità di riscaldare le case. La Federconsumatori in virtù di quanto detto, ha previsto un rincaro di 135 euro annui sulla bolletta del gas. Il 2012  quindi sarà l’anno con la spesa più alta mai registrata.


L'emergenza sta comportando un maggior consumo da parte delle famiglie del +30% rispetto al mese di gennaio.
Secondo le previsioni dell’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, se perdurerà questa grave situazione di freddo eccezionale, si registrerà un aumento del consumo medio di metano di 150 metri cubi, pari ad una maggiore spesa per una famiglia tipo di circa 135 Euro annui.

L’incremento del consumo di metano (il consumo medio è di 1.400 metri cubi + 150 metri cubi per il freddo), determinerà una spesa nel 2012 di 1.411 Euro annui. La spesa più alta mai registrata.
Oltretutto, il rischio è che, a causa dell’aumento della domanda di gas, ne aumenti anche il prezzo, così come già si inizia a registrare sul prezzo spot internazionale del gas (in aumento tra il +10% e il +15%). Rincaro che potrebbe trovarsi in bolletta già dal prossimo trimestre.  
Per questo la priorità del Governo deve essere quella di intervenire a sostegno delle famiglie in difficoltà, rivedendo i criteri di accesso al bonus gas e, più in generale, riducendo l'eccessiva imposizione fiscale che incide su ogni metro cubo consumato per il 37% portandolo progressivamente verso la media europea che è del 20%.
Infine, sarebbe importante, per calmierare i prezzi a livello internazionale e nazionale, un utilizzo delle riserve strategiche.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]