Print this page
Mercoledì, 22 Febbraio 2012 14:25

Rapporto ECRI sul razzismo in Italia. Il difficile lavoro di EveryOne

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

STRASBURGO - E' stato pubblicato il nuovo Rapporto dell'ECRI (Commissione europea contro il Razzismo e l'Intolleranza del Consiglio d'Europa).

Il Gruppo EveryOne è citato fra le fonti relative all'Italia, a testimonianza di un rapporto di collaborazione con le istituzioni internazionali che produce effetti importanti nel nostro Paese, riducendo le terribili conseguenze della discriminazione, dell'esclusione sociale, degli sgomberi indiscriminati, degli abusi polizieschi e giudiziari contro gli individui più vulnerabili. Il Rapporto rivela ancora una volta un tasso di razzismo e intolleranza inaccettabile, che si riflette sia sulle politiche sul popolo Rom, sia su quelle concernenti l'accoglienza dei rifugiati e degli stranieri indigenti. Da notare come il Gruppo EveryOne, che da anni lavora per migliorare la civiltà dei diritti umani in Italia, è regolarmente ignorato dalle istituzioni nazionali quando intraprendono politiche sulle minoranze e subisce una persecuzione politica e giudiziaria  che pone i suoi attivisti sotto un costante pericolo di subire gravi abusi e ne intacca le già scarse risorse economiche (risorse personali, dato che l'organizzazione si autofinanzia), costringendoli a difendersi da accuse pretestuose, tutte legate al loro lavoro umanitario.

Leggi il Rapporto Integrale

EveryOne Group Human Rights

Correlati

Ultime da EveryOne Group Human Rights

Related items