Giovedì, 15 Marzo 2012 11:12

Censis. Preoccupante ascesa della sanità 'low cost'

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - E' caccia alle offerte. Ma questa volta non si tratta di un biglietto last minute o di una vacanza in villaggio turistico, bensì di prestazioni sanitarie al ribasso. Un settore che riesce a muovere un gran quantitativo di denaro, stimato attorno ai 10 miliardi di eruo.


E' quanto emerge da un dossier presentato dal Censis al Forum per la Ricerca Biomedica.  Secondo il Censis «questo segmento di mercato crescerà del 25% l'anno. I tagli dei prezzi delle prestazioni sono di solito non inferiori al 30%, ma possono arrivare al 60% e sul web si moltiplicano le offerte».  Dall'odontoiatria ai servizi di prevenzione sanità, ha sottolineato il vicedirettore del Censis Carla Collicelli, su internet le offerte sembrerebbero mettere a disposizione sconti fino all'85% rispetto ai comuni prezzi di mercato. «Nella componente privata del mercato sanitario - ha detto - cresce dunque l'appeal del low cost, destando però qualche preoccupazione a causa della mancanza di controlli di qualità e per la possibile induzione di una domanda impropria con risposte inappropriate». Un esempio è la medicina e la chirurgia estetica, con un milione di italiani (di cui 800mila donne) che vi hanno fatto ricorso nel corso della loro vita, settore nel quale si registrano molte offerte promozionali low cost.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]