Giovedì, 15 Marzo 2012 18:25

Rom: Scandicci, appello ong per sospendere sgombero

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

FIRENZE - Il Gruppo EveryOne, Nazione Rom, l'associazione Watching The Sky e la comunità Rom di Scandicci lanciano un appello urgente alle istituzioni del Comune di Scandicci, della Provincia di Firenze, della Regione Toscana, alla Caritas, alla Fondazione Migrantes, al Vicariato di Scandicci e alla Diocesi di Firenze affinché venga sospeso con provvedimento umanitario lo sgombero delle famiglie Rom di Scandicci - Villa le Lucciole, Via dei Ciliegi, previsto per sabato 17 marzo 2012.


Le organizzazioni umanitarie che promuovono l'appello - portandolo a conoscenza dell'Alto Commissario Onu per i Diritti Umani e del Commissario europeo per i Diritti Umani - hanno verificato le gravi condizioni socio-sanitarie dei membri della suddetta comunità Rom e contemporaneamente hanno identificato una soluzione di ospitalità e assistenza adeguata ad accogliere le famiglie prima che uno sgombero, disumano quanto inopinato, le ponga in una condizione di emergenza umanitaria ancora più seria. E' importante che le procedure di sgombero siano rimandate e che le autorità di Scandicci comunichino con la rete umanitaria che segue attualmente le famiglia di Villa Le Lucciole, per valutare insieme come procedere a un'azione di solidarietà e inclusione per questa umanità dolente e già vittima di emarginazione e povertà.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]