Cinquanta Giorni da Orsacchiotto

Venerdì, 11 Novembre 2011 19:31

Gli imprenditori al tempo del “default”

Scritto da

RAVENNA - Aspettavo da qualche giorno un pacco da Roma, a dire il vero un pò voluminoso. Si trattava di una bicicletta elettrica che avevo inviato ad una società della Capitale per la sua revisione e messa a punto e che, dopo le verifiche del caso, mi veniva rispedita al domicilio.

RAVENNA - Mentre stavo per “cliccare” il fatidico “invia”, per un “preziosissimo” testo sulla condizione di precarietà e labilità (anche psicologica) che affligge gli over 50 espulsi prematuramente dal ciclo produttivo, ho appreso la notizia che il povero Papandreu ci aveva ripensato e, mogio mogio, avrebbe detto ai greci: “contrordine compagni, la sovranità popolare è sospesa: il Referendum sulla politica economica del mio governo non si farà!”.

RAVENNA - Duemilacinquecento euro. Tanto vale per la compagnia d’assicurazione AXA la vita di Giulia Minola, la ventunenne bresciana morta in Germania, il 24 luglio dell’anno scorso, schiacciata nella calca della “Love Parade” di Duisburg. Altri duemila euro vale(bontà loro), per i burocrati della società assicurativa francese, l’assenza dal lavoro della madre di Giulia in quei giorni di tragedia.

RAVENNA - Innocenti o Colpevoli? Devo dire che rispetto alla sentenza di Perugia, con cui i sei giudici popolari e i tre togati, hanno mandato assolti Raffaele Sollecito e Amanda Knox, l’unico sentimento che riesco a provare è la pena e la solidarietà per la famiglia della vittima. Così composta nel dolore e nella consapevolezza che nessuna sentenza potrà riempire il vuoto lasciato dalla morte di Meredith ma che, comunque, aspetta una sentenza definitiva “per perdonare, dice la madre  e, perché - ripete - senza giustizia non ci può essere perdono”.

Venerdì, 30 Settembre 2011 18:55

Sarà il pessimismo a cambiare il mondo?

Scritto da

RAVENNA - In un mondo pieno di “ottimisti” valutati, ovviamente, non nel senso della categoria gramsciana (vista l’attuale, assoluta, mancanza di “volontà” che non sia legata al semplice “desiderio”) quanto nella forma più semplice recentemente assunta dall’italico “homo ridens”, io non ho alcuna perplessità né, tantomeno, remora a farmi classificare tra i “pessimisti” quelli, cioè, che l’intellettuale di Ales diceva “...ispirati dall’intelligenza” e che, in tempi più recenti, l’ex segretario della CISL, Pierre Carniti amava inquadrare come “ottimisti bene informati”.

RAVENNA - Quel che è giusto è giusto: quando si è partigiani, non sta bene far finta di niente e, normalmente, si fa più bella figura a riconoscerlo in via preventiva. A me piace don Gallo. Sono d’accordo con “quasi” tutte le posizioni che esprime e, anche se non proprio del tutto degnamente, mi sento vicino al suo pensiero e al suo modo di vivere il cristianesimo.

Domenica, 18 Settembre 2011 09:22

Riflessioni e Imbroglioni

Scritto da

RAVENNA - Che l’agone politico, i centri del potere - globalmente intesi - non siano i luoghi migliori dove cercare persone perbene, chi ha un pò di dimestichezza con De Andrè (e con don Gallo che sempre ce lo ricorda) dovrebbe averlo imparato da un pezzo.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]