ROMA - Alla vigilia del 25 giugno, quando saranno trascorsi cinque mesi dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo, Amnesty International Italia ha espresso in una lettera al ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni “preoccupazione per la mancanza di significativi progressi nell’accertamento dei fatti e delle responsabilità per la sua tragica uccisione”. 

ROMA - Amnesty International ha dichiarato oggi che il progetto dell’Unione europea di cooperare più strettamente con la Libia in materia d’immigrazione rischia di favorire i maltrattamenti e la detenzione a tempo indeterminato, in condizioni terribili, di migliaia di migranti e di rifugiati.

BAGHDAD - Da giugno 2014 ad oggi almeno 3,6 milioni di persone sono state costrette a lasciare le proprie case in Iraq in seguito all'avanzata dello Stato islamico.

Giovedì, 09 Giugno 2016 15:42

Amnesty denuncia i crimini razzisti in Germania

Scritto da

ROMA - Il man cato contrasto del profondo aumento dei crimini d’odio in tutta la Germania, compresi gli attacchi ai centri per richiedenti asilo, rende necessario rafforzare urgentemente le misure di protezione e avviare un’indagine indipendente sul possibile pregiudizio all’interno delle forze di polizia. 

Amnesty International ha messo in forte discussione la credibilità delle Nazioni Unite dopo che queste hanno vergognosamente ceduto alle pressioni per rimuovere i partecipanti alla coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita dall’elenco degli stati e dei gruppi armati che violano i diritti dei bambini nel corso dei conflitti.

ROMA - L'Unione Europea deve sospendere immediatamente l'applicazione dell'accordo con Ankara firmato il 18 marzo scorso che prevede il ritorno dei richiedenti asilo in Turchia, falsamente considerato "sicuro" per i rifugiati. 

BAGHDAD - Almeno 20mila bambini sono bloccati a Falluja, la citta' a 50km da Baghdad controllata dall'Isis e su cui le truppe irachene, appoggiate dalla coalizione internazionale, hanno lanciato l'assalto finale. L'allarme e' stato lanciato dall'Unicef.

IL CAIRO - Yahia Galash, presidente del sindacato dei giornalisti egiziani, è stato arrestato la mattina del 30 maggio al Cairo, insieme a due membri del direttivo, Khaled Elbalshy e Gamal Abd el-Reheem. 

NOVA  - Il 27 maggio, si è festeggiato a Genova il XXV anniversario della ratifica della Convenzione Onu dei diritti dei bambini e degli adolescenti.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]