ROMA - Il Gruppo EveryOne e la New Generation Foundation for Human Rights hanno denunciato il barbaro assassinio della giovane profuga eritrea Alam Haji (il suo nome esatto e completo è Wahra Edrissa Alam Gebrmariam), crivellata con sette colpi d'arma da fuoco, all'addome, a una spalla e agli arti inferiori.

Interrogazione con richiesta di risposta scritta all'Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Articolo 117 del Regolamento. On. Oreste Rossi (EFD)

TORINO - Circa 160 rifugiati eritrei ed etiopi sono costretti a vivere all'interno di tre edifici occupati, a Torino: la Casa Bianca di via Revello e i palazzi in corso Chieri e via Bologna. Il comune fino a oggi ha negato loro la residenza, contravvenendo alle leggi internazionali che tutelano i rifugiati all'interno di un paese ospitante.

STRASBURGO - Da alcuni anni il Gruppo EveryOne trasmette alle istituzioni europee dossier e aggiornamenti sull'evoluzione del fenomeno mafioso in Italia  (dove quest'anno 'ndrangheta, cosa nostra, camorra e sacra corona unita toccheranno un triste primato nell'àmbito dei proventi criminali: circa 200 miliardi di euro) e sulla progressiva infiltrazione delle stesse organizzazioni criminali nell'Unione europea.

ROMA - Venerdì 21 ottobre 2011, al confine fra Egitto e Israele, Alam Haji, una giovane donna eritrea di 36 anni (nelle foto*), vedova e madre di tre bambini, è stata crivellata di proiettili dalla polizia di frontiera egiziana nel vano tentativo di attraversare il confine per poter richiedere protezione internazionale.

 

MILNAO - Mostra «Anna Frank, una storia attuale», a Palazzo Isimbardi, nel Cortile d'Onore. Colgo l'occasione per parlare a un gruppo di giovani studenti della necessità di non limitarsi a conoscere ciò che avvenne durante la Shoah, ma di trasformare tale conoscenza in un impegno quotidiano.

MILANO - Si chiamano Tesfay, Yemane, Yowans,  Samueil, Asmelah, Abadit. Sono giovani o giovanissimi. Sono eritrei, perseguitati in patria e fuggiti da una delle più spaventose crisi umanitarie. Alcuni difensori dei diritti umani che sono entrati qualche giorno fa nelle carceri egiziane, ci hanno fornito una lunga lista di questi esseri umani privati della libertà e di ogni diritto, in attesa di una deportazione che li precipiterebbe all'inferno.

ROMA - All'inizio del mese di ottobre 2011 la ONG Gandhi (asefasc.org), il Gruppo EveryOne e una rete di organizzazioni per i diritti dei profughi avevano trasmesso all'Alto Commissario ONU per i Rifugiati e alle più importanti organizzazioni umanitarie istituzionali un appello urgente riguardante il pericolo di deportazione cui erano soggetti 361 profughi eritrei ed etiopi nel Sudan.

ROMA - Il 21 ottobre è il 109° anniversario della nascita di Eddie Hamel, calciatore americano che militò nell'Ajax di Amsterdam dal 1922 al 1930.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]