LAMPEDUSA -  Il Gruppo EveryOne ha inviato una richiesta urgente all'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

ISOLA DI LAMPEDUSA -  Il difensore dei diritti umani franco-canadese Georges Alexandre, membro del Gruppo EveryOne e dell'associazione Kayak per il diritto alla vita, è stato a Lampedusa per sei mesi, monitorando la situazione dei profughi dall'Africa e trasmettendo periodicamente la propria testimonianza al Parlamento europeo e all'Alto Commissario Onu per i Rifugiati. Georges è anche un atleta e con il suo kayak sta effettuando attualmente la traversata dalla Tunisia a Bruxelles per richiamare l'attenzione dell'Ue sul dramma dei migranti. La prima parte della traversata si è svolta nei giorni scorsi e ha condotto Georges dalla Tunisia a Lampedusa, da dove partirà presto, diretto a Malta.

La storia della ragazza, 28enne, torturata e violentata in Nigeria, denunciata dall’organizzazione umanitaria EveryOne, che la assiste in Italia

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]