ROMA - Leggiamo da  La Repubblica: “ Nonostante nell’organico figurino ben 72 persone , lo scorso 7 marzo la giunta capitolina ha approvato l’assunzione di un’altra giornalista nello staff “ La motivazione: “  garantire piena operatività all’ufficio stampa”.

ROMA - Troppa grazia Sant’Antoni. Secondo una notissima giornalista, di quelle bene in formate, stante  l’attuale legge sul finanziamento  pubblico dei partiti  al Pd  toccherebbero ben  48 miliardi o giù di lì. E non sente storie. Intervistando Bersani che cade dalla nuvole e spiega la sua proposta relativa al costo della politica e alla  applicazione, finalmente, dell’articolo della Costituzione relativo alla vita democratica dei partiti più volte parla di miliardi che lo Stato rimborsa.

ROMA - Leggendo le cronache della tornata elettorale si rimane basiti. Ormai il giornalismo italiano non sa più neppure leggere i numeri, così come  i sondaggisti sanno fare i sondaggi.

ROMA - Monti ha perso la testa. Le elezioni lo fanno evaporare. Solo così si può spiegare quella battuta, triviale, spazzatura  con la quale il bocconiano ha pensato di fare una furbata.

ROMA - Bersani si è stufato.Come apre una tv trova qualcuno che lo attacca, da Monti, a Berlusconi, Casini, Fini, Ingroia, Di Pietro. Grillo e quelli che hanno un nome sulla lista per farsi riconoscere meglio. Quelli che si sciacquano la bocca ogni mattina, ancor prima di lavarsi i denti, con le parole democrazia, trasparenza, partecipazione dei cittadini.

Domenica, 06 Gennaio 2013 12:13

Il prof predica male e razzola peggio

Scritto da

ROMA - Si presenta, baldanzoso, allo scranno , impugna twitter, la  sua assistente , una badante, quasi fosse un ‘offesa, la definisce un commento lo guarda un po’ preoccupata.

ROMA - Surreale, per non dire peggio,  perché questa campagna elettorale assume toni al limite fra il delirio e la vocazione autoritaria di piccoli candidati che si ritengono depositari della verità.

Domenica, 23 Dicembre 2012 17:12

Berlusconi in tv, ridicoli spettacoli osceni

Scritto da

Il ridicolo non ha limiti. Berlusconi forse non se rende conto ma, se qualcuno gli vuol bene, come disse la sua ex moglie, Veronica, qualcuno lo aiuti.

ROMA - E’ possibile che una “professionista”, come Barbara  d’Urso, nome d’arte, si presti ad uno spottone come quello che si è visto su Mediaset,  Canale 5, quasi un’ora di Berlusconi show, privo di freni, impunito nel raccontare balle, senza che alcuno lo contesti?

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]