MOSCA - La Russia ha proposto una bozza di Costituzione per la Siria che prevede la concessione di una regione autonoma alla minoranza curda.

Published in Mondo

Decine di migliaia di abitanti di Sur, il centro storico della città di Diyarbakir dichiarato patrimonio dell'umanità dell'Unesco, fanno parte di una stima di circa 500.000 persone costrette a lasciare le loro abitazioni durante l'ultimo anno a causa della brutale repressione esercitata dalle autorità turche. Questo sfollamento forzato può essere considerato una punizione collettiva. 

Published in Diritti Umani

COLONIA - Diverse migliaia di curdi parteciperanno nel tardo pomeriggio di oggi a una manifestazione contro la politica del presidente turco Recep Tayyip Erdogan nella città tedesca di Colonia.

Published in Mondo
Mercoledì, 31 Agosto 2016 09:50

Ankara convoca Ambasciatore Usa

ANKARA - Il governo turco ha convocato l''ambasciatore degli Stati Uniti ad Ankara, John Bass, per protestare contro le recenti critiche arrivate da Washington all''operazione delle truppe di Ankara in territorio siriano.

Published in Mondo

ANKARA  - Sono almeno 28 i morti e 61 le persone rimaste ferite nell'attentato avvenuto ieri nel cuore di Ankara.

Published in Mondo

Una punizione contro il loro appoggio all'Isis

Published in Diritti Umani

MOSCA - La Russia a sostegno delle milizie curde armate dagli Usa in Siria: una svolta forse attesa, che certo non piace ad Ankara, e che non a caso arriva dopo l'abbattimento di un aereo militare russo da parte dell'esercito turco.

Published in Mondo

ANKARA - Il partito giustizia e sviluppo Akp del presidente Erdogan vince le elezioni politiche in Turchia ma perde la maggioranza assoluta che aveva da 13 anni.

Published in Mondo
Lunedì, 26 Gennaio 2015 16:17

Siria. I Curdi si riprendono Kobane

ROMA - I guerriglieri Curdi in Siria, dopo 4 mesi di combattimenti,  sono riusciti a liberare quasi del tutto la città di Kobane in Siria dall’ISIS. La notizia viene diffusa dall’ONG siriana, infatti ci sarebbero ancora scontri con gli Jihadisti nelle zone di Kani Erban e Maqtalah. 

Published in Mondo

ROMA - I Curdi sono sottoposti ad uno strano e drammatico destino: fino a ieri senza diritti, deportati, incorporati coattivamente in una miriade di Stati stranieri: Iraq, Iran, Siria, Turchia e persino Libano e in alcune regioni asiatiche dell’ex URSS. Ed oggi armati, corteggiati, vezzeggiati: dall’Europa, dagli Stati Uniti  e persino dalla Turchia. Ovvero dalla Realpolitik dell’Occidente e da chi fin’ora ha negato loro uno Stato. E, temo, continuerà a negarglielo, dopo averli utilizzati per i propri interessi geopolitici ed economici: oggi, in particolare, contro l’Isis e il delirio criminale e fanatico jihadista.

Published in Diritti Umani
Pagina 1 di 2

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]