Casa: a Pisa edificio popolare green, caso unico in Italia Consente risparmi energetici e rispetta l'ambiente 

Published in Società

ROMA - Tra le tante emergenze della società italiana, sembra che non vi sia spazio per quella dell’offerta abitativa pubblica. Le statistiche ci dicono che un’alta percentuale d’italiani (famiglie o single) possiede almeno una casa di proprietà e che un numero notevole di essi possiede anche la seconda casa. Al rilevante patrimonio privato si deve aggiungere un patrimonio pubblico che, pur essendosi assottigliato negli anni, si aggira intorno ad 800 mila unità abitative. e un notevole patrimonio di unità abitative private invendute, abbandonate, degradate, o ubicati in luoghi dove la domanda è quasi inesistente.  

Published in Ambiente & Lavoro
Mercoledì, 09 Gennaio 2013 17:57

I Socialisti ed i Popolari

ROMA - Fra la girandola di incontri,di vertici et similia,una data converrà sottolineare come strategica:la data del 13 dicembre,in cui il vertice dei Popolari europei,di fatto ha messo al margine Silvio Berlusconi e indicato Mario Monti come la personalità attorno alla quale riorganizzare in Italia la presenza dei Popolari.

Published in Il punto
Venerdì, 13 Maggio 2011 13:55

Irene Salvatori: La vita segreta delle Ombre

Dal 15 al 25 maggio , a Roma , presso l'Atelier degli Artisti sarà possibile ammirare i suoi ultimi lavori

Published in Arti visive

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]