Giovedì, 19 Settembre 2013 07:11

DirCredito: “Il Sole”smentisce i banchieri

ROMA - Si dice che chi ben comincia è a metà dell’opera. Questo deve aver pensato Francesco Micheli che guida la delegazione dell’Abi, l’associazione delle banche, impegnata nelle trattative per il rinnovo del contatto. Ma non è andata così. Addirittura il suo no agli aumenti richiesti dai sindacati viene smentito da un sondaggio del “Sole 24 Ore”.

Published in Il corsivo di Puck

ROMA - DirCredito, sindacato nazionale delle alte professionalità del credito, in occasione del confronto elettorale  ha promosso una iniziativa lanciando un “Manifesto sulla promozione dell’azionariato dei dipendenti”.

Published in Economia

ROMA - Fermare l'appiattimento professionale e itagli indiscriminati. E' questo il nocciolo della questione emerso oggi all’incontro tenutosi oggi a Palazzo Altieri tra l’Associazione Bancaria Italiana e i sindacati del credito, a cui erano presenti anche i segretari generali confederali di CGIL, CISL, UIl e UGL.

Published in Lavoro

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]