1032 esecuzioni, 37 per cento di meno rispetto alle 1634 del 2015; Iran, Arabia Saudita, Iraq e Pakistan si aggiungono alla Cina nella lista dei cinque paesi col maggior numero di esecuzioni; per la prima volta dal 2006 gli Usa non sono tra i cinque paesi col maggior numero di esecuzioni e fanno registrare il minor numero di condanne a morte eseguite dal 1991;le ricerche sulla Cina smentiscono la sua asserita apertura;un’ondata di esecuzioni in Vietnam.

Published in Diritti Umani

TEHERAN - Lo scienziato nucleare iraniano Shahram Amiri è stato giustiziato.

Published in Mondo

TEHERAN - "Nel 2015 in Iran sono state eseguite almeno 977 condanne a morte.

Published in Diritti Umani
Sabato, 10 Ottobre 2015 13:21

Giornata mondiale contro la pena di morte

E’ allarme sui Paesi che violano il diritto internazionale

Published in Diritti Umani

Nel 2014 gli stati hanno fatto ricorso alla pena di morte nel futile tentativo di contrastare criminalità, terrorismo e instabilità interna 

Published in Diritti Umani

ISLAMABAD- Sei detenuti condannati a morte per omicidio sono stati saliti oggi sul patibolo in Pakistan, in seguito alla revoca della moratoria sulle esecuzioni decisa dopo la strage in una scuola di Peshawar.

Published in Mondo

GIAKARTA - Una visita in barca al carcere dove attendono di essere giustiziati e un accorato appello alla telecamere sono l’ultima e disperata carta giocata dai familiari dei due australiani condannati a morte in Indonesia per traffico di droga.

Published in Mondo

IL CAIRO - Confermata la pena di morte per 183 membri dei Fratelli Musulmani. Erano già stati ritenuti colpevoli in prima istanza, a dicembre, per l’uccisione di tredici poliziotti.

Published in Mondo

ROMA - Vergognosa condanna in Sudan, dove  un giudice ha inflitto la pena di morte per apostasia a una donna cristiana incinta all'ottavo mese. Meriam Yeilah Ibrahim, 27 anni, ha già un figlio di 20 mesi che si trova con lei in carcere. Il magistrato di un tribunale di Khartum ha stabilito che la donna ha abbandonato la sua fede, in quanto il padre era musulmano, e l'ha anche condannata a 100 frustate per adulterio in quanto sposata con un cristiano con un matrimonio che non è considerato valido dalla 'sharià. 

Published in Mondo

ROMA - Secondo il rapporto annuale di Amnesty International sulla pena di morte, Iran e Iraq hanno determinato un profondo aumento delle condanne a morte eseguite nel 2013, andando in direzione opposta alla tendenza mondiale verso l’abolizione della pena di morte. 

Published in Diritti Umani
Pagina 1 di 2

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]