Giovedì, 18 Maggio 2017 09:06

Nucleare: India, approvata costruzione di 10 nuovi reattori

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

NEW DELHI - Il governo indiano ha dato via libera ad un progetto riguardante la costruzione nel Paese da parte del Dipartimento dell'energia atomica di dieci nuovi reattori nucleari ad acqua pesante pressurizzata (Phwr), ciascuno dei quali avra' una potenza di 700 MW.

Lo ha reso noto il ministro dell'Energia, Piyush Goyal. Una riunione ieri del governo presieduta dal premier Narendra Modi, ha indicato Goyal, "ha preso la storica decisione di ridurre la dipendenza dall'energia prodotta dal carbone. La capacita' totale che sara' installata con la realizzazione di questo progetto e' di 7.000 MW". Il responsabile governativo non ha pero' fornito precisazioni sui tempi di realizzazione dei reattori. Attualmente l'India dispone di 6.780 MW di energia nucleare prodotta da 22 impianti, mentre altri 6.700 MW dovrebbero essere aggiunti all'orizzonte 2021-22 quando le centrali in costruzione in Rajasthan, Gujarat e Tamil Nadu diventeranno operative.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077