Martedì, 08 Agosto 2017 09:39

Migranti: sequestrano responsabile casa famiglia,17enni arrestati

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

NAPOLI - Otto minori di origini africane ospiti di una cooperativa sequestrano il responsabile per ottenere denaro e documenti. Accade a Caivano, nel Napoletano. Accolti in una casa famiglia per minori non accompagnati, i 17enni originari di Gambia e Guinea, hanno sequestrato il responsabile 50enne bloccando l'ingresso della struttura con alcuni mobili.

Lo hanno, quindi, costretto nel suo ufficio, seduto su un divano e gli hanno intimato di consegnare soldi e i loro documenti personali minacciando di appiccare il fuoco ai locali. I carabinieri sono arrivati rapidamente nella struttura, liberato il responsabile e tratto in arresto i minori per sequestro di persona a scopo di estorsione. Dopo le formalita' sono stati accompagnati al centro di prima accoglienza dei Colli aminei di Napoli.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077