Redazione

Redazione

ROMA - Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola,Snals Confsal e Gilda Unams hanno proclamato "lo sciopero delle attività non obbligatorie a partire dal 9 aprile 2015 e con termine il 18 aprile 2015 per il personale docente e Ata della scuola".

Mercoledì, 01 Aprile 2015 16:46

Mercatone Uno, i dipendenti in presidio a Roma

ROMA - Si è tenuto questa mattina davanti al Ministero dello Sviluppo economico- Mise, il presidio delle lavoratrici e dei lavoratori Mercatone Uno, arrivati da tutta Italia.Nonostante il rinvio da parte dell’azienda dell’incontro previsto, una delegazione sindacale è stata ricevuta dai vertici del Mise, per spiegare la difficile situazione e la grave condotta aziendale.

Mercoledì, 01 Aprile 2015 16:22

Carburanti. Gestori verso nuovi scioperi

ROMA - Si profilano nuovi scioperi dei gestori delle aree di servizio autostradali. Infatti, dalla riunione del ministero dello Sviluppo economico di ieri, rilevano in una nota congiunta Faib Confsercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio, non sono emerse novità.

ROMA - Tra i parametri che sono stati deliberati ieri dalla Assemblea di Lega per la permanenza e la ammissione alla Serie A 2015-16 da segnalare l'aumento della fidejussione che passa da 150.000 a 250.000 Euro per le società che già fanno parte della Lega in questa stagione mentre resta di 350.000 Euro quella richiesta alla formazione neopromossa.

TARANTO - Mentre il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, fa visita allo stabilimento, all'Ilva di Taranto prosegue il piano di gestione della crisi con il ricorso ai contratti di solidarietà.

Lufthansa sempre più sotto pressione, ora che è emerso che sapeva della depressione di Andreas Lubitz: nel 2009 il giovane allievo informò la scuola di volo e sospese i corsi per alcuni mesi. Poi ottenne l’abilitazione medica e in seguito il brevetto. Pochi giorni fa Carsten Spohr, l’amministratore delegato di Lufthansa, diceva che ora si dovrà vedere cosa si può fare meglio. Ma, aggiungeva, “questo non va confuso con la fiducia che abbiamo in generale su quello che Lufthansa fa da decenni: abbiamo formato e selezionato in modo esemplare più di 10.000 piloti”. In Francia intanto non è stata ancora trovata la seconda scatola nera, ma sulla prima si è saputo fin troppo: sulla fuga di notizie è stato interrogato in mattinata il direttore del BEA parigino, l’ufficio inchieste e analisi dell’aviazione civile francese.

“Grazie” e “ci dispiace”, nessuna risposta dagli AD del gruppo aereo

I due Amministratori Delegati di Lufthansa e di GermanWings si sono presentati alla stampa a Seyne les Alpes subito dopo aver deposto una corona di fiori davanti alla stele che ricorda le vittime dell’incidente aereo del 24 marzo. Ai media ha parlato Carsten Spohr, ma solo per veicolare un messaggio di ringraziamento e di condoglianze: “Possiamo solo dire che siamo molto dispiaciuti che un terribile incidente come questo sia accaduto in Lufthansa, dove abbiamo sempre dato massima attenzione alla sicurezza. Ci dispiace per le perdite di vite umane, e non ci sono parole per esprimere questo”. Spohr ha sottolineato l’impegno dei volontari, della cittadinanze e delle autorità, ha voluto ringraziare tutti. Ma non ha risposto ad alcuna domanda: a Seyne, i due Amministratori Delegati hanno voluto venire per esprimere cordoglio e gratitudine, non per parlare dell’inchiesta o delle conseguenze.

TRIPOLI - Omar Hassi, il premier dell'autoproclamato governo di Tripoli, si e' rifiutato di rassegnare le dimissioni dopo essere stato sfiduciato dal locale Parlamento.

Nel 2014 gli stati hanno fatto ricorso alla pena di morte nel futile tentativo di contrastare criminalità, terrorismo e instabilità interna 

TORINO - Torino si attende circa 3 milioni di pellegrini per la prossima Ostensione della Sindone che si terrà dal 19 aprile fino al 24 giugno 2015. Parola di Maurizio Baradello, direttore generale del Comitato Solenne Ostensione della Sindone 2015.

ROMA – Parlando di Doppio Sogno, tratto dall’omonimo racconto di Arthur Schnitzler, scrive Giancarlo Marinelli nelle note di regia: “Per la prima volta in Teatro la novella traumatica che fonde in modo assai compiuto il sogno e la realtà, Freud e il romanzo d’appendice, e da cui Stanley Kubrick, con Eyes Wide Shut, ha tratto il suo ultimo capolavoro del tutto incompiuto.

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]